Miglio Blu, Europa Verde - I Verdi: "Alla Spezia sull'ambiente si va indietro" In evidenza

Si pensa ad una mobilitazione nel corso della settimana a difesa del clima.

Lunedì, 09 Settembre 2019 11:28

 

Veramente non riusciamo a capacitarci perchè in una città come La Spezia con i suoi problemi ambientali si continui a non gestire o meglio rafforzare la presenza del verde urbano. Specie nelle zone dove sicuramente di verde ed alberi ce ne sarebbe più che bisogno.

Realmente non si ravvisa la necessità e non si capisce come mai nel 2019, dove di fronte alla distruzione di ecosistemi, taglio indiscriminato di alberi in tutto il il mondo, incendi seguiti da mobilitazioni globali per la salvaguardia dell'ecosistema non si riesca ad esprimere un minimo di sensibilità verso la tematica ambientale .

Oggi gli alberi sono una ricchezz , un bene da tutelare non da abbattere. In tutti gli angoli del mondo si piantano nuovi alberi, si aggiunge vita all'ecosistema...non si toglie... E in città riusciamo a fare il contrario, oltrechè portare politicamente avanti sempre ipotesi di insediamento di attività inquinanti sul territorio.

Ma realmente per l'ambiente questa giunta comunale cosa sta facendo concretamente? Quali sono i provvedimenti ad esempio presi per la tutela dell'ambiente in città, per nuove piantumazioni di alberi, più spazi verdi per le famiglie?

Come sempre inoltre si prendono provvedimenti senza consultare nessuno ovvero o così o così, l'attuale classe politica si scorda che la popolazione andrebbe coinvolta nelle decisioni cruciali che riguardano il territorio e la sua conformazione, le sue trasformazioni, non calando come è abitudine scelte anche pesanti dall'alto.

74 pini ultrasettantennali sono un bene di valore inestimabile e vanno tutelati visto anche appunto che la zone dove sono è una zona con evidenti problemi a carattere ambientale .

Noi di Europa Verde / I Verdi vogliamo che la politica sia chiara e rispettosa dell'ambiente, non ci interessa appellarci a vecchie decisioni prese o colpe a scarica barile: ci interessa la situazione attuale e ci interessa che oggi nel 2019 di fronte a una catastrofe ecologica globale anche nel piccolo si prendano decisioni ragionevoli e rafforzative in merito all'ambiente che noi tutti senza distinzione dobbiamo salvare e preservare.

Ci appelliamo ai cittadini per una possibile mobilitazione vista anche la settimana a difesa del clima e dell'ecosistema prevista dal 20 al 27 settembre, pensando di manifestare insieme a cittadini e comitati proprio in questa zona dove per futili motivi si cercherà di fare l'ennesimo atto contro l'ambiente.

Invitiamo altresì il Sindaco Dott.Peracchini e la sua giunta a prendere una decisione diversa proprio per dimostrare quella sensibilità ambientale che ad oggi è latitante .


Andrea Germi
Portavoce provinciale di Europa Verde / I Verdi

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Un grande dipinto abbellisce ora la facciata della scuola. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Chiuso al Follo il Memorial "Sergio Carpanese"

Martedì, 17 Settembre 2019 09:55 calcio
Il torneo, primo in questa nuova stagione al Follo, era riservato all’annata 2007 della categoria Esordienti Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa