Scuole di Lerici, l'amministrazione: "Edifici pronti a ospitare gli alunni" In evidenza

L'elenco degli interventi effettuati.

Lunedì, 02 Settembre 2019 19:09

 

"Per il 16 di settembre, primo giorno di scuola, saranno consegnati gli edifici pronti a ospitare gli alunni per il nuovo anno scolastico, così come presentato in sede di Consiglio di Istituto lo scorso 1 luglio – spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Marco Russo - Abbiamo cercato di ridurre al minimo i disagi, contenendo le aree di cantiere. Si tratta però di interventi estremamente impegnativi che riguardano la sicurezza delle strutture. Tutto ciò rappresenta un ulteriore, fondamentale, passo verso l'obiettivo di avere edifici scolastici sicuri, così come dimostrato dall'inserimento nel piano delle opere di importanti risorse economiche, nel rispetto degli impegni presi dalle linee programmatiche del Sindaco".

"Abbiamo lavorato in sinergia con l'ufficio LLPP per poter riconsegnare le scuole nei tempi congrui – aggiunge l'assessore all'Istruzione, Laura Toracca - Un lavoro titanico, svolto in tempi rapidi ma con grande cura e attenzione, volto a garantire ai ragazzi la possibilità di proseguire con la massima serenità la loro esperienza scolastica all'interno dei nostri plessi, evitando di doversi tarsferire in strutture prefabbricate, come accade in Comuni a noi limitrofi".

In particolare, si sono svolti nel corso della pausa estiva:

- i lavori di completamento del tetto della scuola Paolo Fiori di Lerici, per un importo pari a 255.000 euro, andando a completare l'intervento del lotto 1 realizzato lo scorso anno, per un importo pari a 330.000 euro. Sono stati inoltre svolti interventi per consentire all'edificio di ospitare le classi della scuola media di Lerici, trasferite al secondo piano della Paolo Fiori, adeguando i cablaggi per l'impanto informatico e la realizzando servizi igienici aggiuntivi.

- Un ulteriore corposo intervento ha coinvolto il plesso scolastico di San Terenzo, dove è stato completato l'adeguamento sismico dell'edificio che ospita la scuola materna, dell'auditorium e della palestra. E' inoltre in corso la progettazione per l'adeguamento sismico dell'edificio che ospita la scuola media Mantegazza, trasferito pertanto per quest'anno al secondo piano della scuola Poggi. Per la palestra sono stati investiti 85.000 euro, mentre per l'edificio della scuola materna 210.000 euro circa. L'importo previsto per la media di San Terenzo è di circa 500.000 euro.

- Al piano terra della scuola Poggi è stata realizzato quanto necessario per accogliere la scuola materna Augenti, il cui edificio sarà interessato da un intervento di messa in sicurezza del tetto per il quale è in corso la progettazione definitiva e in sede di rilascio la progettazione paesaggistica.
Per il piano terra della Poggi, pertanto, sono stati svolti lavori per 45.000 euro circa, consistenti nell'adeguamento dei servizi igienici e di quano necessario a separare la scuola materna dalla segreteria didattica e dalle classi della media.

- La scuola elementare Garibaldi di San Terenzo è stata oggetto di rimozione di intonaci e cornicioni deteriorati, oggi completamente ripritinati. L'intervento ha visto un investimento di risorse pari a 47.000 circa.
Sono attualmenete in corso i traslochi di arredi e attrezzature, mentre, nelle prossime settimane, proseguirà la sistemazione degli spazi esterni sia della scuola di San Terenzo che di quella di Lerici.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

"Alla fine, come già successo per la Lerici Mare, porteremo a casa un risparmio di 600 mila euro annuì sulla tassa dei rifiuti". Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa