Governo, Enrico Letta accetta con riserva

Il vicesegretario del Partito Democratico, Enrico Letta, è stato scelto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per formare il nuovo governo.

Mercoledì, 24 Aprile 2013 13:03

Letta, alle 12 e 30, è arrivato al Quirinale per ricevere l'incarico e poco prima delle 13 il Quirinale ha annunciato che l'esponente del Pd ha accettato l'incarico con riserva. Riserva che, come è prassi, viene sciolta una volta formata la lista dei futuri ministri. Il nuovo esecutivo potrebbe essere formato entro sera.

 

Soddisfazione nel PD, e anche l'UDC accoglie con favore questa nuova piega. Il PDL, guardingo, avverte: "No a governicchi balneari". Si attendono ora i nomi dei ministri, verosimilmente personalità partitiche ma non "ultras", dovendo fare i conti con un governo di larghe intese.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi - Tre giovani ragazzi spezzini, dopo problemi di salute, non hanno mai ricevuto l'indennità di malattia. "Ho esaurito tutti i miei risparmi per mantenermi". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - Sul tavolo non solo la gestione dell'emergenza Coronavirus, ma di tutta la sanità spezzina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa