Rizzo (PC) risponde a Iacopi (Lega): "Dietro la tastiera tutti leoni…" In evidenza

Dopo la risposta della federazione spezzina del PCI, è il segretario generale del Partito Comunista a parlare.

Domenica, 18 Agosto 2019 12:16

Si è accesa nei giorni scorsi, la polemica tra il capogruppo leghista a Sarzana Iacopi e i Comunisti.
Oggi, su La Riscossa- Organo del Partito Comunista, è possibile leggere l'intervento del segretario generale Marco Rizzo.

Queste le parole dell’esponente leghista, che un post su facebook, il 16 agosto scriveva: "Leggendo le polemiche fatte dai bolscevichi, nei confronti di Montebello, dico vergognatevi!! Parlate tanto di democrazia poi fate le proscrizioni Staliniane, fate vomitare! Un esame di coscienza vi farebbe bene!! Ma la patologia che vi affligge è in incurabile l’essere comunisti, una patologia che la scienza medica non ha ancora trovato un vaccino!Dovete farvene una ragione, siete finiti! Questa è una realtà! Poi mi viene da ridere, chi vi ha fregato sono i democratici, che oggi vogliono fare il governo con i cinque stelle! Auguri".

Poi il duro botta e risposta tra Emilio Iacopi e la federazione spezzina del PCI

Infine, nelle scorse ore, ha risposto duramente anche il segretario generale del Partito Comunista, Marco Rizzo: "Questo tizio afferma che essere comunisti sarebbe “una malattia incurabile”. Nel merito penso che internet sia invece la malattia infantile dei codardi. Dietro la tastiera tutti leoni... Unica cosa: portino rispetto ai comunisti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'assessore del Comune di Sarzana si dichiara soddisfatto per il risultato ottenuto nel social contest e per aver creduto nelle proiezioni luminose per sponsorizzare la città. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La decisione a seguito dell'emanazione dell'allerta arancione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa