Bertamino: "A Deiva Marina l'attuale sindaco costerà il 90% in più" In evidenza

Giovanna Bertamino, Consigliere Comunale, riporta alcuni dati riguardanti l'aumento dell'indennità dell'attuale sindaco, Alessandra Avegno.

Lunedì, 22 Luglio 2019 21:07

"Soffia il vento del cambiamento...
E arriva il primo provvedimento politico importante, significativo nel merito e nella sostanza del Bilancio comunale.
Vi chiederete di cosa si tratti.
Una diminuzione delle imposte?
Un ampliamento dei servizi per i cittadini? Sanità? Trasporto pubblico, istruzione, assistenza anziani?
Il finanziamento di opere, progetti, arredi, utili a migliorare il decoro urbano?
Sino ad oggi si è proceduto secondo il programma e l'erogazione di servizi collaudati e predisposti dall'Amministrazione uscente, grazie ai risparmi e ai conti lasciati in ordine.
Ma quindi, cosa cambia adesso, fin da subito? Come verranno investiti i nostri soldi?


Non ci crederete, ma da adesso, anzi da ieri, dall'immediato insediamento, pagheremo il nuovo Sindaco più del 90% del Sindaco uscente. Senza che si attenda almeno una verifica delle entrate e delle uscite di fine anno, anche a fronte delle variazioni cospicue che possono intervenire secondo l'andamento della stagione turistica, senza che si possano già escludere emergenze che richiedano ulteriori coperture. Senza prudenza, insomma, tanto più dopo aver versato fango sulla "scelleratezza" dei predecessori.

I casi sono due: Poco importa dei conti basta garantirsi un buon stipendio, o i conti sono talmente a posto da permettere questa operazione.
Certo, la precedente Giunta avrebbe investito queste somme diversamente, come fatto in passato. Mai avremmo creduto che i risparmi facessero questa fine. A conferma delle nostre convinzioni, nel primo Consiglio Comunale dello scorso mese, tutti, all'unanimità, abbiamo votato la "invarianza della spesa da sostenersi per l'espletamento delle funzioni istituzionali degli Amministratori comunali in rapporto alla legislazione vigente". Mi chiedo a cosa serva questa Delibera e le Leggi a corredo, visto che, altro particolare raccapricciante, per la prima volta nella storia del Comune di Deiva Marina, viene richiesto anche un aumento di indennità per le fluttuazioni stagionali della popolazione.

Ma facciamo due conti:
Il Sindaco uscente, ai Cittadini Deivesi, costava 715,81 euro mensili, € 8.589,72 all'anno, € 42.948,60 a legislatura. La nuova Sindaco costerà 1.366,54 euro al mese, 16.398,48 all'anno, € 81.992,40 a legislatura.
Sono € 650,73 in più ogni mese, € 7.808,76 in più ogni anno, € 39.043,80 in più a legislatura.
Soffia il vento del cambiamento e la nuova Sindaco ci costa più del 90%.
Si dice che un buon Capitano riesca a fare tesoro di ogni vento, ma questo sembra uno scirocco, e le premesse sono solo di maltempo".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Comitato Nessuna discarica in Val di Vara difende il Parco di Montemarcello. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il segretario generale Veronica Nicotra ha illustrato le richieste alle quali il Governo ha dato il consenso. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa