Altaforte in Biblioteca Beghi, la mobilitazione contro

"Per dire che La Spezia è e sarà sempre antifascista".

 

Dentro la Biblioteca Beghi la presentazione del libro di Marco Mori, all'esterno la mobilitazione delle forze antifasciste: questo lo scenario che si va delineando per il pomeriggio di sabato 18 maggio, salvo annullamenti o modifiche dell'evento in programma.


Questo l'appello degli organizzatori della manifestazione all'estrno della Beghi:

Peracchini autorizza un evento alla Biblioteca Beghi promosso da Casa Pound: la presentazione di un libro della casa editrice Altaforte.

Una vergogna!

La stessa casa editrice allontanata dal salone del libro di Torino viene a svolgere un evento a La Spezia, in una biblioteca civica, intitolata ad un partigiano con l’avvallo del Sindaco della città.

È inaccettabile che questo accada e per questo chiediamo a Peracchini di annullare la presentazione e di rispondere con un gesto altrettanto forte alla città che governa.

Si scusi con tutti noi per aver rischiato di infangare la storia della nostra comunità che ha scritto un capitolo importante nella storia partigiana e di Resistenza tanto da avvalersi della medaglia d’argento al valor militare e della medaglia d’oro al merito civile per la guerra di Liberazione.

Chiediamo a tutti i cittadini che vogliono difendere la Costituzione e i principi fondanti della nostra democrazia di mobilitarsi.
Ci troveremo sabato 18 maggio, dalle ore 17, davanti alla biblioteca Beghi per dire, pacificamente ma con forza, che La Spezia era, è e sarà sempre antifascista.

Partito Democratico
Italia in Comune
Articolo 1
Partito Socialista Italiano
Partito Comunista Italiano
AvantInsieme
Spezia bene comune
LeAli a Spezia
La Sinistra
ANPI
ARCI
CGIL La Spezia

 15-05-2019 16:48

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Politica La Spezia


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale