A Le Terrazze la campagna di prevenzione del glaucoma

Visite oculistiche gratuite sull'unità mobile messa a disposizione dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-Aps.

Sabato 16 marzo in occasione della “Settimana Mondiale del glaucoma” (10-16 Marzo), Le Terrazze ospiterà l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-Aps.
Presso il centro commerciale della Spezia sarà presente l’unità mobile oftalmica territoriale e i visitatori potranno effettuare dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 screening oculistico gratuito.

Si tratta di una campagna di prevenzione nazionale in cui si effettueranno migliaia di visite gratuite in tutta Italia dedicate a chi non è mai stato da un oculista, per combattere il ladro silenzioso della vista. È questa l’iniziativa messa in campo dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, in collaborazione con la Società Oftalmologica Italiana (SOI) e la Società Italiana Glaucoma (SIGLA) per promuovere la Settimana Mondiale del Glaucoma.

Il glaucoma è una malattia degenerativa quasi sempre bilaterale che colpisce il nervo ottico. Nella maggior parte dei casi la patologia è dovuta a un aumento della pressione interna dell’occhio che causa, nel tempo, danni permanenti alla vista. Una semplice visita oculistica è sufficiente e potrebbe essere decisiva nel diagnosticarlo in fase non ancora avanzata.
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-Aps dal 1920 è al servizio dei ciechi e degli ipovedenti e si pone come obiettivo di far rispettare, ascoltare, includere e valorizzare ciechi ed ipovedenti, proponendosi come punto di riferimento e sostegno.

Le Terrazze si conferma dunque essere un luogo di promozione di buone pratiche, di diffusione di attività a sostegno della prevenzione e della cura della salute e in grado di divulgare i valori umanitari e aumentare il coinvolgimento dei cittadini rispetto ai bisogni della propria comunità.

 14-03-2019 15:59

Autore: Le Terrazze
Categoria: Comunicati Sanita'


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale