Giorno del Ricordo, Ponzanelli: "Odio etnico che non potrà mai essere dimenticato"

La dichiarazione del sindaco di Sarzana in occasione del Giorno del Ricordo.

"Bruceranno sempre sulla nostra pelle di italiani le cicatrici delle sofferenze inumane delle foibe con il loro carico di morte, crudeltà inaudite e violenze: simbolo tragico di una tragedia che se è impossibile da comprendere, è necessario conoscere e ricordare".

"Le stragi, le violenze ingiustificate e ingiustificabili, gli esili e le sofferenze patite dai nostri fratelli giuliani, istriani, fiumani e dalmati – colpevoli soltanto di essere italiani e di una follia gonfia di odio etnico – non potranno mai essere sminuite o dimenticate".

"Sono un capitolo tragico e indelebile della nostra storia, che brucia e brucerà sempre, ricordo perenne di ciò che è nostra responsabilità non accada mai più".

Cristina Ponzanelli
Sindaco di Sarzana

 10-02-2019 12:58

Autore: Comune di Sarzana
Categoria: Comunicati Istituzioni


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale