La Spezia, minorenni trovati con la droga in pieno centro

Tutti e tre sono stati segnalati per uso personale, con loro anche un giovane 19enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Ieri pomeriggio, intorno alle 17:30, gli uomini della Squadra Volante della Polizia di Stato della Spezia hanno effettuato un servizio antidroga nella zona della scalinata Ettore Spora, a seguito di una telefonata arrivata sul numero unico 112 che segnalava la presenza di alcuni giovani che probabilmente stavano facendo uso di sostanze stupefacenti nei pressi della chiesa.

Le Volanti sono arrivate nella zona da due punti differenti, una da Piazza del Bastione e l'altra da Via XX settembre, e gli agenti sono scesi in modo da raggiungere i ragazzi a piedi “accerchiandoli”.
Come segnalato, c'era un cospicuo gruppo di giovani che, alla vista dei poliziotti, hanno reagito alcuni tentando la fuga, altri mostrando indifferenza.

Tutti sono stati controllati.
Il giovane che alla vista delle divise aveva provato a disfarsi di uno spinello è risultato essere 16enne; un altro, anch'egli minorenne, alla richiesta degli agenti, ha mostrato spontaneamente il contenuto delle tasche, estraendo una pallina di hashish; anche la ragazza presente, minorenne pure lei, ha consegnato un pacchetto di sigarette con un pezzo di hashish di quasi 3 grammi. Infine l'unico maggiorenne, un ragazzo appena diciannovenne, di origini albanesi, è stato trovato in possesso di un sacchetto nero con all'interno circa 13 grammi di hashish.

Gli altri quattro giovani che si trovavano nella zona sono invece risultati estranei all'uso di droga e sono stati verbalmente ammoniti, suggerendo loro di non frequentare ragazzi che usano stupefacenti.

I tre ragazzi minorenni trovati con lo stupefacente sono stati portati in Questura e segnalati per uso personale, prima di essere riaffidati ai genitori. Il maggiorenne, anch'egli portato in Questura, è stato invece denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

 11-10-2018 09:45

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Cronaca La Spezia


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale