Domenica 20 maggio il 7° memorial "Max Dell'Amico"

Domenica 20 Maggio sarà nel nome e nel ricordo di Max Dell’Amico.

Domenica 20 Maggio sarà nel nome e nel ricordo di Max Dell’ Amico, nessuno ha dimenticato quel tragico pomeriggio del 23 agosto 2011, quando Massimiliano Dell’Amico, sedicenne castelnovese lasciò la vita in un tragico incidente stradale.

Al Palahockey di Piazza Terzi c’è un pannello nel quale è disegnata la maglia di Max, che faceva il portiere nelle formazioni giovanili, c’è scritto «Sono ancora qua» e domenica Max sarà presente nel cuore di tutti per la settima edizione del torneo Memorial intitolato alla sua memoria , che vedrà impegnate le formazioni under 15 dei padroni di casa, insieme al Montecchio Precalcino, Amatori Modena e Hockey Club Castiglione per tutta la giornata, dalle 10, orario di inizio della prima partita, alle 19, quando avrà luogo la cerimonia di premiazione. 

Si disputerà domenica 20 maggio il torneo giovanile federale di Hockey su pista categoria under 15 “7º Memorial Max Dell’Amico”. Il torneo, alla sua settima edizione, ha lo scopo di tenere sempre vivo il ricordo di Max Dell’Amico, il giovanissimo hockeysta della società rossonera Carispezia Sarzana, tragicamente scomparso nell’agosto del 2011.

La scelta della società era caduta fin dalla prima edizione sulla categoria under 15 proprio perché Max aveva tenuto alto i colori rossoneri vincendo esattamente in questa categoria la Coppa Italia 2008 alla finali nazionali giovanili di Valdagno. Il torneo vestirà la formula di un quadrangolare con un girone all’italiana a cui parteciperanno oltre i padroni di casa del Carispezia Hockey Sarzana le seguenti società: l’ Hockey Club Castiglione, formazione maremmana presieduta da Marcello Pericoli e diretta dall’ ex rossonero Michele Achilli. La formazione under 15 maremmana è una buona squadra che si è classificata al quarto posto del girone tosco-ligure sfiorando l’accesso alle finali nazionali di Coppa Italia.

A seguire la formazione veneta dell’ Hockey Montecchio Precalcino, una delle società storiche del vicentino con un importante settore giovanile, che ha ricevuto in questa stagione la stella di bronzo del Coni per meriti sportivi, la formazione Veneta è guidata da Giorgio Carraro, storico allenatore della formazione bianco verde, si è classificata al quinto posto del girone del Triveneto e parteciperà alle finali di Coppa Italia di Follonica. A seguire la formazione dell’ Amatori Modena 1945 rinata dalle ceneri dello storico Amatori Modena: la squadra emiliana del Presidente Davide Malagoli e del nuovo direttore sportivo Gianluigi Moncalieri, ex Correggio Hockey, è guidata da Giuseppe Giardina. La formazione modenese è una formazione giovane che ha fatto un ottimo finale di stagione nel girone emiliano di categoria.

La società rossonera under 15, diretta da Fabrizio Bassani con la collaborazione di Carlos Sturla, classificata al terzo posto del girone tosco-ligure e qualificata alle finali nazionali di Coppa Italia, dopo aver accarezzato per tutta la stagione la possibilità di qualificarsi alle finali nazionali di campionato è composta da una rosa molto ampia che ha portato la dirigenza rossonera ad iscrivere due squadre alla fase zonale.

La squadra annovera tra le sue fila questi atleti: I portieri Christian Vivoli e Mattia Andreoni gli esterni Pietro Nardi, Alessandro Adorni, Tommaso Ferrari, Andrea Ferrandi, Elia Palagi, Samuel Danesi, Jacopo Baldocchi, Gianmarco Dentelli, Matti Fabio, Alessio Navalesi, Michelangelo Zannoni, Lorenzo Angeletti. Come sottolinea il presidente del Carispezia Hockey Sarzana Maurizio Corona il Torneo in memoria di Max Dell’Amico è un momento importante per tutta la società e per i giovanissimi atleti. «Dopo il successo della prime sei edizioni – dichiara il Presidente Maurizio Corona – domenica ci ritroveremo al Vecchio Mercato ancora uniti nel ricordo di Max Dell’Amico»

 16-05-2018 16:57

Autore: Hockey Sarzana
Categoria: Comunicati Stampa


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale