Universitari da tutto il Mondo per conoscere la nautica spezzina

60 studenti al Polo Marconi e in visita all'eccellenza cantieristica spezzina nell'ambito del progetto Europeo "Erasmus Mundus" EMSHIP.


Hanno avuto inizio lunedì 12 febbraio, al Polo Universitario della Spezia, i lavori dell’EMSHIP-WEEK 2018, al quale partecipano 60 studenti provenienti da tutto il mondo, 15 professori di Università Europee specializzate nel ramo dell'ingegneria navale e nautica e 20 rappresentanti di Cantieri e Società operanti nel settore della nautica italiana e straniera, tutti uniti tra loro nel progetto Europeo "Erasmus Mundus" EMSHIP - Integrated Advanced Ship Design.

Al progetto formativo Erasmus partecipano giovani già laureati in diversi rami dell'ingegneria e dell’architettura che intendono conseguire una ulteriore specializzazione nell’ingegneria navale, provenienti da Brasile, Bangladesh, Colombia, Egitto, Estonia, Etiopia, Francia, Germania, India, Indonesia, Kazakistan, Myanmar, Serbia, Spagna, Pakistan, Polonia e Turchia.

L’evento, organizzato dal responsabile per l’Italia del progetto EMSHIP, Prof. Dario Boote (coordinatore dei Corsi di Ingegneria Nautica e Yacht Design), si concluderà il 15 febbraio con la cerimonia di proclamazione delle lauree che si terrà alle ore 15:00 presso il Circolo Ufficiali Vittorio Veneto della Spezia.

 

 14-02-2018 11:47

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Cronaca La Spezia


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale