Coopservice, Comiti: “Passi avanti, ma tutele anche per le lavoratrici delle pulizie”

Circa 80 le persone coinvolte.

Si è concluso poco fa l’incontro tra i sindacati e i capigruppo del consiglio regionale alla presenza dell’assessore Viale per la vertenza Coopservice.

“Un incontro nel quale abbiamo affrontato ogni problematica- dice Luca Comiti, segretario provinciale Filcams Cgil- abbiamo evidenziato i passi avanti che abbiamo ottenuto con il pacchetto che prevede il contratto delle cooperative sociali e l’inquadramento livello c2, con scatti da anzianità, che riguarda circa 130 lavoratori della logistica alberghiera. Un accordo che sarà comunque sottoposto a referendum dopo l’assemblea del 19 febbraio”.

Continua Comiti: “Adesso dobbiamo risolvere la situazione delle lavoratrici pulizie ed ausiliariato, che stanno affrontando carichi di lavoro eccessivi. Anche qui, chiediamo tutele per la situazione attuale, si parla di oltre 80 lavoratrici, ma anche in relazione ad i prossimi bandi che non dovranno contemplare ulteriori riduzioni di ore. Registriamo con favore anche la disponibilità della Regione di istituire una commissione con Asl, Coopservice, sindacati ed Ente regionale per le gare, in cui operare un confronto su le cifre odierne e ragionare per il futuro, sempre in un’ottica di tutela dei lavoratori e qualità del servizio per gli utenti finali.”

 13-02-2018 18:10

Autore: CGIL
Categoria: Comunicati Lavoro


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale