I giovani e le idee: un progetto che guarda concretamente al futuro (videointerviste)

di Gianluca Solinas – Verrà presentato il 18 gennaio in sala Dante.


Istituto Capellini Sauro, Società Dante Alighieri e tutte le realtà produttive della nostra città verranno coinvolti insieme agli studenti nello sviluppo di un progetto che mette in pratica l’avvicinamento al lavoro dei giovani studenti della Spezia in modo innovativo: saranno loro infatti a proporre idee concrete da sviluppare per giungere a start-up che tengano conto di ciò che i ragazzi spezzini oggi prevedono per il futuro loro e della città.

La scaletta è definita ed entro maggio si pensa di poter avere le prime indicazioni. La sfida è quella di mettere in relazione diretta chi vive la propria gioventù oggi con chi si occupa di attività produttive sul territorio. Dopotutto chi meglio dei ragazzi oggi studenti del Tecnico, del Nautico e dello Scientifico Tecnologico, possono offrire un punto di vista nuovo e proiettato al futuro?

Le classi terze e quarte del Capellini – Sauro saranno coinvolte, tramite i docenti e la Società Dante Alighieri, in un progetto che consentirà alle aziende ed al tessuto produttivo di avere menti fresche ed idee calate nel presente dai ragazzi che a loro volta potranno imparare le dinamiche relative al mondo del lavoro proponendo idee con la possibilità di vederle realizzate.

Gli step prevedono in successione la presentazione alla città, gli incontri con le eccellenze territoriali, gli incontri, la definizione di linee guida, la stesura dei progetti con l’ausilio dei tutor, la relazione finale e la chiusura del progetto e la presentazione delle linee guida.

In fondo si tratta di far emergere le idee che le giovani menti sono in grado di produrre tramite le conoscenze, le competenze che le eccellenze produttive sono disponibili a mettere in campo.
Un tessuto produttivo che verrà coinvolto in ogni ambito, dall’industria alla portualità, dal commercio al turismo, ogni ambito verrà preso in considerazione sviluppato tenendo conto del territorio, della storia cittadina e delle prospettive nuove rappresentate dalle sfide globali.

Abbiamo intervistato, fra i presenti, Maurizio Ligorio e Silverio Mazzella, docenti dell’istituto e referenti per l’alternanza scuola-lavoro.

Presenti alla conferenza stampa anche Lorena Caselli, docente, Tiziana Castagnetti, docente, il Presidente della Società Dante Alighieri, Comitato della Spezia, Pietro Baldi e, sempre della Dante Alighieri, Carlo Parmeggiani.

 

 

Video

 12-01-2018 18:13

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Cronaca La Spezia

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale