De Col: "Voglio aiutare lo Spezia ad arrivare in alto"

Terza stagione in maglia bianca per Filippo De Col, un "giovane esperto", pronto a dare ancora una volta il proprio grande contributo alla causa aquilotta.

"Quello vissuto nella seconda parte della scorsa stagione è stato un percorso importante, non ci siamo mai risparmiati, lavorando giorno dopo giorno con grande impegno e sacrificio, riuscendo a raggiungere un risultato storico come quello delle semifinali playoff; peccato che la doppia sfida disputata contro il Trapani non sia andata bene per diversi motivi, ma quello che oggi conta è essere ripartiti da un gruppo compatto, solido ed ambizioso.

Credo che il lavoro paghi sempre e noi fin da questi primi giorni di ritiro ci stiamo dedicando non solo all'aspetto fisico o tattico, ma anche a quello mentale, seguendo il mister in tutto, determinati a fare del nostro meglio per vivere un'altra stagione da protagonisti.

Non mi ritengo più "giovane" anche se ho 22 anni, perchè sebbene ho ancora tanto da imparare dai calciatori più esperti, mi sento in dovere di dare una mano non solo ai tanti ragazzi che sono alle prime esperienze in questa categoria, ma in generale a tutta la squadra ed a questa società: sono consapevole delle mie responsabilità.

Un consiglio per i più giovani? Lavorare sempre al massimo con umiltà, il lavoro ed il sacrificio ripagano sempre".

 20-07-2016 11:08

Autore: Ac Spezia.com
Categoria: Comunicati Sportivi


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale