Spiagge, Prandi (Presidente Federalberghi La Spezia): "Ora serve una soluzione per gli alberghi balneari"

Dopo la sentenza della Corte di Giustizia europea che la scorsa settimana ha detto no alla proroga automatica fino al 2020 delle concessioni demaniali agli stabilimenti balneari, la Camera dei Deputati ha approvato un emendamento nel Ddl sugli Enti Locali che salvaguarda i rapporti già instaurati.


"Apprezziamo la concretezza e la tempestività dell'intervento -dichiara il Presidente di Federalberghi La Spezia Abramo Prandi - che consentirà ai concessionari di affrontare la stagione estiva 2016 con un minimo di tranquillità, in attesa che venga definito il nuovo quadro normativo.
Chiediamo che il recepimento delle disposizioni comunitarie tenga conto della peculiare condizione in cui versano gli alberghi.
Se una struttura ricettiva balneare viene privata della possibilità di fornire ai clienti i servizi di spiaggia, l'intero modello di accoglienza viene messo in crisi con gravi ripercussioni per l'economia locale e perdita di posti di lavoro".

 

 20-07-2016 08:55

Autore: Confcommercio
Categoria: Comunicati Lavoro


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale