Un drappo bianco e un minuto di silenzio per la Giornata nazionale della Legalità

Nell'anniversario della strage di Capaci.


Sabato 23 maggio sarà la Giornata Nazionale della Legalità data dell'anniversario della strage di Capaci in cui, il 23 maggio 1992, persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

 

Il Comune della Spezia, aderendo all’appello di Anci, celebrerà questa ricorrenza esponendo un drappo bianco da Palazzo Civico e alle 17,57, ora della strage, il Sindaco Peracchini osserverà un minuto di silenzio.

“Il 23 maggio in tutta Italia viene celebrata la Giornata nazionale della Legalità, data coincidente con l’anniversario della strage di Capaci – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – La Spezia raccoglie l’appello della Fondazione Falcone e l’invito di ANCI a esporre un drappo bianco onorando così la memoria di Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani. La legalità costituisce il principio fondante dell’intera struttura sociale e costruire una memoria su questa data significa trasmettere alle generazioni presenti e future l’esempio di chi si è impegnato fino al sacrificio nel difendere lo Stato dalla mafia e dall’illegalità. La legalità deve essere l’unità di misura delle istituzioni, e in questa giornata nazionale dobbiamo sostenere con forza chi compie il proprio dovere, di impegno e di giustizia”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 22-05-2020 14:18

Autore: Comune della Spezia
Categoria: Comunicati Istituzioni
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale