Da Pontremoli a Lerici: insieme per acquistare mascherine e visiere dalla Cina

di Doris Fresco- Nevada Group e Fondazione Bibolini fanno squadra per raccogliere gli 11mila euro necessari. Le mascherine arriveranno direttamente a Milano.


 

Una bella notizia in materia di mascherine, un esempio di come la sinergia tra enti e associazioni, in questo periodo, sia indispensabile per affrontare la situazione di emergenza derivata dalla pandemia in corso.
Il diffondersi in modo preoccupante del Covid-19, la velocità del contagio e le complicazioni legate al virus, stanno mettendo in ginocchio il sistema sanitario e il segnale più evidente è stato l’esaurirsi, in brevissimo tempo, di Dpi, strumenti di prima necessità, soprattutto per il personale sanitario, sottoposto ad un rischio elevato.

Le mascherine sono terminate a tempo di record nelle farmacie, le Pubbliche Assistenze e gli ordini professionali hanno, nei giorni scorsi, lanciato numerosi appelli che sono stati immediatamente accolti da altrettante associazioni e fondazioni, privati cittadini e presidi culturali, che hanno avviato raccolte fondi per essere d’aiuto.

Un esempio è la società Nevada Group che ha ordinato 16.000 mascherine e 5.000 visiere protettive che arriveranno direttamente dalla fabbrica in Cina, senza passare dalla dogana tedesca o francese, a Milano.
Il costo dell’operazione, di oltre €11000 sarà coperta grazie alla raccolta fondi avviata dalla Fondazione Bibolini di Lerici.

Le 16.000 mascherine e 5.000 visiere protettive saranno consegnate ai comuni di Lerici, Pontremoli, Mulazzo, Licciana, Aulla e Fivizzano per la distribuzione ai presidi medici.
A dare il via alla raccolta anche Leonardo Paoletti, sindaco di Lerici, che ha subito raccolto la richiesta con una donazione a titolo personale.

Commenta il presidente, l’avvocato Francesco Marzano: “Ringrazio personalmente la società Nevada Group di Pontremoli, tutti coloro che si sono resi disponibili e Leonardo Paoletti per questa iniziativa che da subito ho accolto con estremo piacere. Ora più che mai abbiamo bisogno di aiuti concreti da parte dei cittadini in favore di tutto il personale medico, delle pubbliche assistenze e di tutti coloro che si rimboccano le maniche per aiutare a contrastare questo virus. Perché grazie a loro ne usciremo. Che questo gesto sia un incentivo a non abbattersi ma a guardare avanti”.

“Speriamo che le offerte superino la somma degli 11.000 euro, così da poter utilizzare i restanti soldi per procedere con ulteriori acquisti”, concludono dalla Fondazione Bibolini.

Per le donazioni: Fondazione Bibolini IBAN IT29G0623049772000043438946
Credit Agricole Carispezia Filiale di Lerici

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 26-03-2020 11:43

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Cronaca Lerici
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale