Continua il rinnovo della flotta ATC: in servizio altri 4 nuovi autobus

Dopo i 6 mezzi arrivati ad inizio anno.


Dopo i 6 mezzi arrivati ad inizio anno, continua il rinnovo della flotta ATC grazie all’arrivo di 4 nuovi autobus marca Iveco Crossway che porta a quota 24 i mezzi messi in servizio nell’ultimo semestre di gestione.

Questi ultimi, dotati di motore a gasolio che rispettano le normative antinquinamento Euro 6, sono lunghi 12 metri e saranno destinati alle corse interurbane, come quelle di collegamento con la Val di Vara, garantendo il trasporto di oltre 70 passeggeri con 50 posti a sedere.

I mezzi Iveco sono dotati di aria condizionata, videocamere interna di sicurezza, sistema di localizzazione satellitare e, nota più importante, pedana per disabile con elevatore elettrico.

"Non si ferma il rinnovo del parco macchine di ATC Esercizio - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - come avevamo promesso, finalmente mezzi nuovi e moderni, a basso impatto inquinante per una città che nel Golfo dei Poeti ha sempre più una vocazione green e turistica. Con l'arrivo entro quest'estate di altri 12 autobus nuovi continuiamo ad abbassare l'età media dei mezzi e innalzare la qualità del servizio che, mi auguro, incentiverà cittadini e turisti a utilizzarlo maggiormente. Quella di ATC è una svolta progressiva di miglioramento, sia dal punto di vista del cittadino sia dal punto di vista dei dipendenti di ATC e degli autisti: un lavoro sinergico e di squadra che sta continuando a dare ottimi frutti."

“Siamo soddisfatti perché abbiamo rispettato i tempi stabiliti per l’arrivo degli ultimi mezzi, prima gli interurbani corti ed ora i 4 Iveco Crossway, e quanto previsto dal Piano Industriale” – commentano da ATC il Presidente Bianchi ed il Direttore Generale Masinelli. “Il processo di rinnovamento del parco mezzi continua con ancora maggiore attenzione all’ambiente: infatti la prossima fornitura di 12 autobus lunghi, attesa entro l’inizio dell’estate, prevederà l’alimentazione a metano. Per l’Azienda significherà un importante salto di qualità nel servizio offerto all’utenza abituale ma anche un buon biglietto da visita per i turisti che sceglieranno l’autobus per scoprire la nostra provincia in maniera ecologicamente sostenibile.”