Sanità, Italia Viva: "La Giunta Toti ha fallito"

Secondo Michelucci e Ferrando sono state fatte solo promesse.


“Italia Viva oggi in Consiglio regionale ha voluto ribadire l’assoluto fallimento della Giunta Toti sulla sanità ligure” - affermano il Capogruppo Regionale di Italia Viva Juri Michelucci e il consigliere Valter Ferrando -  "Manca una programmazione sanitaria regionale così come abbiamo potuto ascoltare oggi in Consiglio dalle Organizzazioni sindacali e mancano soluzioni concrete alle inefficienze che si stanno creando in tutta la regione.
È solo grazie al lavoro qualificato di medici, infermieri e OSS che il servizio pubblico sanitario riesce ad andare avanti, garantendo efficienza laddove la Giunta Toti ha mancato".

"A sei mesi dalle elezioni - proseguono - assistiamo a proclami di assunzioni che non ci sono ancora state ma il vero dato è che negli ultimi 4 anni il fabbisogno è cresciuto dell’’80% e le fughe verso altre ASL sono salite in un anno da 36 a 56 milioni, dati estremamente allarmanti soprattutto se si considera che la Liguria è una delle regioni che più a ricevuto a livello di risorse nazionali e che con la manovra all’irpef ha aumentato le tasse ai cittadini, investendo malamente le risorse sulla sanità visto il livello di inefficientamento in cui versa.
A questa situazione si aggiunge anche la creazione di A.Li.Sa che doveva gestire in modo uniforme la governance sanitaria locale ma che ha finito per aumentare solo i posti dirigenziali e diminuire i servizi ai cittadini e creare liste d’attesa infinite".

"Insomma un vero e proprio fallimento - concludono Michelucci e Ferrando - tagli sui servizi essenziali, fughe, liste d’attesa infinite , posti letto insufficienti e personale ridotto all’osso.
Appare chiaro ed è stato ribadito anche oggi dai cittadini e dai loro rappresentanti sindacali che la Giunta Toti ha fallito la propria missione sulla sanità"

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 02-12-2019 22:17

Autore: Italia Viva
Categoria: Comunicati Politici

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale