Marine Resort e rilevazioni ISTAT, la Regione scioglie i dubbi

Su sollecitazione di Confartigianato.


Le Marine Resort, cioè quelle strutture ricettive organizzate per la sosta e il pernottamento di turisti all'interno delle proprie unità da diporto ormeggiate in uno specchio acqueo appositamente attrezzato, non sono tenute alla rilevazione ISTAT relative agli arrivi e alle partenze. Lo ha chiarito l'Assessore al Turismo della Regione Liguria Giovanni Berrino rispondendo ad una specifica richiesta della Confartigianato Nautica.

L'Associazione di via Fontevivo infatti aveva sollevato alcune criticità riguardanti il sistema delle rilevazioni e comunicazioni dei flussi turistici per le marine Resort, ben evidenziate dalle imprese associate, dettate dalla particolare "attività ricettiva" che nel suo svolgimento si differenzia notevolmente dalla "classica" attività svolta da alberghi, pensioni, hotel. Le marine resort sono impossibilitate nella registrazione dei flussi a mezzo check in/check out; spesso non c'è coincidenza tra la figura dell'armatore, del gestore, del locatario e dell'eventuale ospite; la marina non offre posti letto bensì uno spazio in acqua in cui sosta l'imbarcazione, ecc).

Confartigianato Nautica ha evidenziato agli Uffici dell'Assessorato al Turismo pertanto che le Marine Resort non possono essere equiparate ad una struttura ricettiva di impostazione classica ed ha richiesto un approfondimento urgente rispetto alla normativa nazionale e regionale per capire come effettuare in maniera coerente il sistema di rilevazione.

L'Assessore Berrino ha prontamente risposto “che a seguito di una approfondita verifica effettuata a livello comunitario, che ha coinvolto l'ISTAT e altre Regioni, abbiamo chiarito che le strutture ricettive di tipo marina resort non rientrano nel campo di osservazione di EUROSTAT e conseguentemente dell'ISTAT. Non si deve pertanto procedere alla rilevazione ISTAT di tali tipologie di strutture ricettive che quindi non sono tenute a fornire i dati relativi agli arrivi e alle partenze delle persone ospitate”.

Confartigianato esprime grande soddisfazione per tale pronto chiarimento della Regione Liguria che semplifica la procedura per questa tipologia di accoglienza nautica.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 08-11-2019 18:58

Autore: Confartigianato
Categoria: Comunicati Economia

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale