La solidarietà del sindaco Peracchini alla Senatrice Liliana Segre

La Spezia le attribuì il Premio Exodus 2018.


“La Città della Spezia, Medaglia d'Oro al Merito Civile con la seguente motivazione "La popolazione spezzina, all'indomani del secondo conflitto mondiale, con spirito cristiano ed encomiabile virtù civile si distinse, per particolare iniziative e atti umanitari nell'accogliere ed assistere i profughi ebrei scampati ai lager nazisti che intendevano raggiungere,via mare,la terra promessa. Ammirevole esempio di fratellanza e solidarietà tra i popoli ",oggi come allora rinnova la propria solidarietà al popolo ebraico e in particolare alla Senatrice a vita Liliana Segre, costretta a ricevere una scorta per proteggersi dalle odiose e riprovevoli minacce di cui è quotidianamente oggetto.

 

Come Sindaco della Città mi onoro di averle attribuito nel 2018 il Premio Exodus che, proprio in ricordo di quella straordinaria prova di generosità, la nostra Comunità attribuisce annualmente a quelle personalità internazionali che più si distinguono nella difesa degli immortali Ideali della Giustizia, della Libertà e della Democrazia, i soli che possono garantire un cammino di pace e di serena convivenza.

In difesa "del valore della Memoria storica come antidoto alla violenza e all'indifferenza", come scrivemmo nella motivazione con cui le conferimmo il Premio, rivolgo alla Senatrice Liliana Segre l'ammirata gratitudine per l'alta attività educativa che non cessa di svolgere , insieme all'affettuosa vicinanza mia e della Comunità spezzina, invitandola nuovamente a tornare nella nostra Città quando potrà e vorrà farlo, per testimoniare ancora una volta tutti quei Valori che rappresenta così mirabilmente.”

Il Sindaco
Pierluigi Peracchini


(Foto: www.premioexodus.it)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 08-11-2019 17:35

Autore: Comune della Spezia
Categoria: Comunicati Politici

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale