Il concerto dei Berliner Streich Quintette chiude il Festival Paganiniano di Carro

Appuntamento a mercoledì 14 agosto.


Arriva alla conclusione il Festival Paganiniano di Carro: il 14 agosto l’ultimo appuntamento che chiude un mese di concerti svolti in ben 15 diverse località.

Grande attesa per questa serata dove sul palco saliranno i Berliner Streich Quintette insieme a Tatjana Vassiljeva. Il Quintetto d’archi della Filarmonica di Berlino nasce da una collaborazione di lunga durata tra Wolfgang Talirz e Romano Tommasini.

Luiz Felipe Coelho (primo violino) nel 2012 ne diventa regolarmente membro. Romano Tommasini (secondo violino) assume il ruolo di primo violino nella Nancy Orchestra e nel 1989 diventa membro dell’Orchestra Filarmonica di Berlino.

Wolfgang Talirz (viola) diventa membro dell’Orchestra Filarmonica di Berlino nel 1983 e prende attivamente parte a numerose formazioni di musica da camera, grazie alle quali ottiene diversi riconoscimenti. David Riniker (violoncello) oltre ai suoi impegni orchestrali, è particolarmente attivo come musicista da camera. Janusz Widzyk (contrabbasso) dopo l’impegno con l’Orchestra Beethovenhalle di Bonn e la NDR Sinfonieorchester di Amburgo, nel 2001 diventa membro dell’Orchestra Filarmonica di Berlino.

Tatjana Vassiljeva ha studiato in Russia e Germania ed è vincitrice di numerosi con- corsi internazionali. Si è esibita come solista con alcune delle più importanti orchestre sinfoniche del mondo, e con i più importanti direttori. Dal 2014 è primo violoncello solista dell’Orchestra del Concertgebow di Amsterdam.

La serata prevede l’esecuzione di Mozart Grande sestetto concertante Trascrizione della Sinfonia concertante per violi-no e viola KV 364 P.I. Tschaikovski Sestetto per archi Souvenir de Florence, Op. 70.

Non solo musica per il finale alle 18.30, infatti, si terrà la Conversazione Paganiniana dove Niccoló Paganini discendente diretto del grande musicista, racconta Niccoló Paganini, parlando della sua discendenza, della famiglia Paganini e del legame del violinista con Parma, la giovinezza, il violinista come uomo e i suoi affetti, attraverso le lettere e gli episodi della sua vita, a seguire il Comune di Carrò curerà un rinfresco per gli ospiti

Il concerto inizierà alle ore 21.00, in piazza della Chiesa, chi volesse usufruire del servizio di navetta, che partirà alle ore 16.30, può riservare la prenotazione via mail, o al 347/7804093 (Lella).

La manifestazione è realizzata dalla Società dei Concerti della Spezia con il contributo di Regione Liguria, il sostegno di Fondazione Carispezia, dello sponsor Isagro Spa, assieme al Comune di Carro, a tutti i comuni aderenti all’iniziativa, e all’Associazione Amici del Festival Paganiniano.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la Società dei Concerti a info@sdclaspezia.it, T. 0187 731214 e visitare questo sito.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 13-08-2019 15:26

Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
Categoria: Cultura Carro

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale