Arpal: "San Terenzo Paese e Venere Azzurra ancora non conformi per inquinamento"

Arpal continua a controllare le acque di balneazione della Liguria.


A seguito dei risultati degli ultimi campionamenti, il punto di balneazione denominato Sturla Ovest nel comune di Genova è stato dichiarato non conforme.

Entro 72 ore verrà effettuato il campione “suppletivo” per verificare l’inquinamento di breve durata, o viceversa confermare la non conformità.

Attualmente la situazione in Liguria vede 370 punti conformi e 6 non conformi per inquinamento: oltre a Genova con Sturla Ovest, a Lerici non conformi San Terenzo Paese e Venere Azzurra, ad Ameglia Punta Sanità, Fiumaretta e Bocca di Magra Deby Ross.

Qui la situazione aggiornata in tempo reale: https://www.arpal.gov.it/homepage/acqua/acque-marino-costiere/balneazione.html .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.
 11-07-2019 18:30

Autore: Arpal La Spezia
Categoria: Comunicati Ambiente

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale