Confindustria La Spezia al tavolo sull'intermodalità e trasporto merci

Lo scorso 9 luglio Confindustria La Spezia, rappresentata da Giorgio Bucchioni, ha partecipato al “Tavolo Intermodalità e trasporto merci”.


Tavolo che La Regione Lombardia ha convocato ai fini di un confronto sui temi relativi all’integrazione fra i vari modi di trasporto (via ferro, strada, aria, acqua), con riferimento sia alle reti infrastrutturali, sia alle regole che governano il traffico su di esse, sia a modalità di incentivazione orientate a obiettivi di minimizzazione degli impatti del trasporto sull’ambiente e di supporto ad una crescita di traffici più equamente ripartita tra le varie modalità.

Scopo del Tavolo è stata l’elaborazione di analisi di criticità, di proposte di soluzione, di evidenziazione dei temi che richiedono anche l’attivazione del livello statale per l’ottenimento di risultati.

Alla riunione, che ha avuto un taglio tecnico-istruttorio ed un focus sull’ambito territoriale del nord Ovest italiano, Giorgio Bucchioni, Past President di Confindustria La Spezia e Presidente Agenti Marittimi La Spezia, ha ribadito due concetti: l’importanza dell’adeguamento della Pontremolese consegnando agli atti una scheda tecnica dettagliata e la necessità di semplificazione in un settore in cui ci sono troppi Enti di regolazione (ART Autorità di Regolazione dei Trasporti, Regioni, Province, Capitanerie di Porto, Autorità di Sistema Portuali, Dogane, etc).

 11-07-2019 14:53

Autore: Confindustria La Spezia
Categoria: Comunicati Trasporti e Viabilita'

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Articolo Originale