Manchette

Manchette

Al Nuovo e Astoria dal 15 al 22 Marzo In evidenza

Fonte 
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
  • Video
Vota questo articolo
(1 Vota)

Video

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99
Mercoledì 15 Marzo
Ore 16.00-17.30 -21.00 REVOLUTION NEW ART FOR A NEW VORLD (La Grande Arte al Cinema)
Ore 19.00 GOD'S NOT DEAD 2
Giovedì 16 Marzo
Ore 17.00-21.15 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO
Venerdi 17 Marzo
Ore 17.00-21.15 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO
Sabato 18 Marzo
Ore 16.00-17.30-19.00-20.30-22.00 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO
Domenica 19 Marzo
Ore 15.00-16.30-18.00-19.30-21.00 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO
Lunedi 20 Marzo
Ore 17.30-19.00 DAVID LINCH THE ART LIFE
Ore 21.00 PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA'
Martedi 21 Marzo
Ore 18.00 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO
Ore 19.30-21.00 PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA'
Mercoledì 22 Marzo
Ore 18.00 UN TIRCHIO QUASI PERFETTO ( 2 x 1 entri in due paghi uno)
Ore 19.30-21.00 PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA'

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18
Mercoledi 15 Marzo
Ore 17.00-21.00 REVOLUTION NEW ART FOR A NEW VORLD (La Grande Arte al Cinema)
Giovedì 16 Marzo
Ore 17.00-21.00 MANCHESTER BY THE SEA
Venerdi 17 Marzo
Ore 21.00 MANCHESTER BY THE SEA
Sabato 18 Marzo
Ore 21.00 PEPERONI DIFFICILI ( TEATRO PROSA)
Domenica 19 Marzo
Ore 15.45 -18.00-21.00 MACHESTER BY THE SEA
Lunedi 20 Marzo
Ore 21.00 MANCHESTER BY THE SEA
Martedi 21 marzo
Ore 21.00 PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA'
Mercoledi 22 Marzo
Ore 21.00 PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA'
SINOSSI:
GOD'S DEAD 2 ANTEPRIMA ispirato a numerose cause legali accadute negli Stati Uniti, affronta il delicato tema della difesa del diritto alla libertà di espressione e di opinione, spingendo a interrogarsi sui grandi valori della vita, per arrivare a chiedersi: quanto si è disposti a rischiare per difendere ciò in cui si crede?L'ambientazione si sposta dal college del primo GOD'S NOT DEAD all'aula di un tribunale, dove un'insegnante di liceo, Grace Wesley (Melissa Joan Hart), viene chiamata in giudizio per aver fatto proselitismo in classe, rispondendo alla domanda di una studentessa sulla figura storica di Cristo. Per l'accusa, rappresentata da uno dei più prestigiosi avvocati americani (Ray Whise) tale accadimento dovrà servire a creare un precedente finalizzato alla rimozione di ogni argomentazione di fede dai luoghi pubblici. La difesa, affidata ad un giovane avvocato di ufficio (Jesse Metcalfe), con poca esperienza ma brillante e molto determinato, riserverà però alcuni colpi di scena. Con la colonna sonora dei Newsboys, GOD'S NOT DEAD 2 è un film in cui s'intrecciano storia e attualità, fede e dubbio, spingendo adolescenti e adulti a interrogarsi sui temi più profondi dell'esistenza.
REVOLUTION NEW ART FOR A NEW WORLD LA GRANDE ARTE AL CINEMA audace e scrupoloso. Racchiude il racconto di anni cruciali della storia russa e delle avanguardie artistiche che ne hanno cambiato per sempre il volto e lo fa con l'eleganza e la cura tipiche di Margy Kinmonth, pluripremiata autrice della BBC, già regista del documentario dedicato all'Ermitage e nominato ai BATFA.Grazie all'accesso privilegiato a collezioni di importanti istituzioni russe, Revolution – La Nuova Arte per un Mondo Nuovo, , si snoda attraverso le vicende rivoluzionarie che prendono il via nel 1917, fondendo i contributi di artisti contemporanei e di esperti d'arte con le testimonianze dirette dei discendenti dei personaggi che della rivoluzione russa sono stati gli assoluti protagonisti. Con questo mix ponderato e attento Revolution – La Nuova Arte per un mondo nuovo riporta in vita gli artisti dell'avanguardia russa e narra le storie di pittori come Chagall, Kandinskij, Malevič e dei pionieri che con loro accolsero una sfida utopica e ambiziosa: quella di costruire una nuova arte per un nuovo mondo, un'arte e un mondo che solo pochi anni dopo sarebbero stati bruscamente disconosciuti e condannati.Attraverso preziose immagini d'epoca e i contributi di esperti come direttore dell'Ermitage, Mikhail Piotrovsky e la direttrice della Galleria Tret'jakov (il museo moscovita che ospita una delle più grandi collezioni di belle arti russe al mondo), Zelfira Tregulova, il film indaga la storia e le opere delle principali correnti russe, dal raggismo al suprematismo, dal cubo-futurismo al costruttivismo e si interroga sul loro desiderio di liberarsi dal realismo per creare un'arte capace di recuperare l'originalità delle proprie radici. Un percorso artistico irrimediabilmente intrecciato alle vicende politiche della rivoluzione, che le avanguardie precedettero condividendone molte idee per finire poi perseguitate dopo la morte di Lenin. Grazie allo stile vivo e originale di questi artisti, la Russia divenne una punta di diamante dell'avanguardia europea, in ambito figurativo ma anche per quel che concerne la poesia, il cinema, il teatro.
DAVID LINCH THE ART LIFE David Lynch accompagna lo spettatore in un intimo e personale viaggio nel tempo, raccontando gli anni della sua formazione artistica. Dall'infanzia nella tranquilla provincia Americana fino all'arrivo a Philadelphia, le tappe del percorso che ha portato Lynch a diventare uno dei più enigmatici e controversi registi del cinema contemporaneo. Originale miscela di immagini, musica ed estratti dai suoi primi film, DAVID LYNCH THE ART LIFE illumina gli oscuri meandri del suo mondo visionario, offrendo la possibilità di comprendere sia l'artista sia l'uomo.

UN TIRCHIO QUASI PERFETTO Un film di Fred Cavayé con Dany Boon, Laurence Arné, durata 89' Francia François Gautier è tirchio! Risparmiare gli dà gioia, la prospettiva di dover pagare lo fa sudare freddo. La sua vita è scandita in funzione di un unico obiettivo: non mettere mai mano al portafoglio. Una vita che tuttavia viene completamente sconvolta in un solo giorno: si innamora di una donna e scopre di avere una figlia di cui ignorava l'esistenza. Costretto a mentire per riuscire ad occultare il suo terribile difetto, per François cominciano i problemi. Poiché a volte mentire può costare caro, molto caro.

PINO DANIELE IL TEMPO RESTERA' A due anni di distanza dalla scomparsa del musicista, un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita del grande artista partenopeo con una straordinaria serie di immagini – molte delle quali mai mostrate finora -, testimonianze e performance musicali. evento cinematografico pensato per offrire ai fan di Pino Daniele l'opportunità di ritrovarne su grande schermo la musica e il percorso artistico dagli anni '70 agli ultimi concerti.Molto del materiale utilizzato per comporre Pino Daniele – Il Tempo Resterà è assolutamente inedito ed è stato selezionato appositamente dal regista Giorgio Verdelli attraverso una lunga e paziente ricerca. Patrimonio prezioso che ha permesso che la voce narrante del film fosse quella dello stesso Pino Daniele, supportato dal contributo di Claudio Amendola. Molte sono le testimonianze e le presenze di artisti e amici di Pino Daniele.

MANCHENSTER BY THE SEA Un Film di Kenneth Lonergan. Un film con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler, Lucas Hedges USA, durata 135 minuti Lee Chandler conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, è costretto a tornare nella cittadina d'origine, sulla costa, e scopre di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. Mentre cerca di capire cosa fare con lui, e si occupa delle pratiche per la sepoltura, rientra in contatto con l'ex moglie Randy e con la vecchia comunità da cui era fuggito. Allontanare il ricordo della tragedia diventa sempre più difficile.

TEATRO PROSA PEPERONI DIFFICILI" con Rosario Lisma. Un parroco di provincia si vede piombare in casa la sorella missionaria, di cui si innamorerà un amico colto e brillante, sebbene spastico, handicap che i paesani fingono di non vedere. Se sia meglio mentire a fin di bene o dire la verità a tutti i costi è il quesito attorno a cui ruota lo spettacolo, che mescola abilmente risata e dramma

Ultima modifica il Lunedì, 13 Marzo 2017 22:53

Lascia un commento


La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati