Borghetto Vara, i ricercatori della Facoltà di Archeologia di Pisa alla ricerca di antichi reperti nell'Abbazia dell'Accola. In evidenza

Di Guido Ghersi - Nel territorio del Comune di Borghetto Vara, nei giorni scorsi, hanno preso il via i primi lavori nell'antica Abbazia dell'Accola.
Giovedì, 22 Settembre 2016 18:52

L'obiettivo dei ricercatori dell'equipe della Facolta di Archiettetura dell'Università di Pisa è quello di scoprire se al di sotto dell'attuale struttura del sacro edificio, vi siano tracce dell'antica chiesa o reperti rilevanti sotto il profilo artistico.

 

L'equipe, guidata dalla dr.ssa Monica Baldassarri, ha avuto il benestare della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Liguria e l'intervento è stato voluto dal locale Comitato a tutela dello storico sito, presieduto dall'architetto Andrea Lercari, che ha avviato una raccolta fondi. Importante anche la generosità di uno sponsor privato che ha consentito di raggiungere la somma utile allo scopo. I rilievi termineranno nei primi giorni di ottobre.

Inoltre, il Comitato ha avviato le pratiche per cercare canali di finanziamento regionali utili per restaurare definitivamente l'edificio che, ripristinato, potrebbe essere l'ideale sede per mostre e convegni a tema. La scorsa estate, l'Abbazia è rimasta aperta al pubblico.

(Foto: Davide Papalini)

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Evase le accise su 380mila litri di birra importata dalla Repubblica Ceca. Nei guai un imprenditore per "contrabbando di prodotti alcolici". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Operazione condotta con la tecnica della saturazione che, in tutto il Mediterraneo, solo la Marina Militare è in grado di adottare. Presente anche la figlia di Enzo Maiorca, che ricostruì… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa