A Sarzana apre il MudeF, Museo delle Fortezze: un percorso interattivo alla scoperta della storia del territorio In evidenza

La Fortezza Firmafede di Sarzana, eretta nel 1249 dai Pisani e successivamente distrutta e ricostruita dai Fiorentini, sarà la sede del MUdeF - Museo delle Fortezze che verrà inaugurato giovedì 1 settembre 2016.

Martedì, 30 Agosto 2016 10:44

Il percorso interattivo ed emozionale si snoda attraverso 27 sale fino a toccare i sotterranei e racconta storia e caratteristiche della Lunigiana attraverso le sue fortezze, gli usi e i costumi inserendoli nel loro contesto abitativo e, soprattutto, storico.
Schermi olografici, quadri parlanti, videomapping, sono alcuni degli elementi che caratterizzano l'allestimento multimediale realizzato da ETT S.p.A., azienda creativa e digitale genovese. Un percorso coinvolgente che permette al visitatore di immergersi in un'epoca passata, rivivere la storia e le vicissitudini di Sarzana in epoca medievale con l'ausilio di immagini e contenuti bilingue (italiano e inglese).
Inoltre uno speciale braccialetto, fornito all'ingresso, accompagnerà il visitatore per tutto il percorso museale permettendogli di attivare i contenuti multimediali come proiezioni, audio e video.
I più piccoli troveranno una sala interamente dedicata a loro, dove potranno disegnare su una lavagna le fasi di costruzione di un castello e ricostruire una fortezza grazie ad un puzzle 3D.

"Abbiamo portato a termine un progetto- spiegano il sindaco di Sarzana e l'assessore alla cultura Sara Accorsi- finanziato con fondi europei, molto importante che non solo rende fruibili al pubblico aree della Fortezza Firmafede precedentemente inutilizzate ma, soprattutto, offre ai cittadini ed ai turisti, attraverso tecnologie innovative e coinvolgenti, uno sguardo d'insieme sui castelli della Lunigiana. Il complesso architettonico delle due fortezze sarzanesi, la Firmafede e la Fortezza di Sarzanello, data la loro stretta interrelazione, è unico in Europa e rappresenta due esempi notevolissimi di strutture dell'epoca di transizione dai castelli medioevali alle fortezze rinascimentali. Oggi con l'apertura del MUdeF la Fortezza Firmafede coniuga antico e moderno, ospitando nelle sale di un bellissimo forte rinascimentale un apparato multimediale pensato per 'far entrare' appieno il visitatore nel mondo dei castelli medievali e rinascimentali. Un doveroso grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizazzione del MUdeF, innanzitutto all'esperto di beni culturali Stefano Milano che per primo ha creduto in questo progetto, ai progettisti Roberto Ghelfi, Giorgio Rossini e Daniela Scarponi, alla direttrice del Polo Museale Serena Bertolucci e al direttore delle due fortezze Raffaele Colombo"
Per ulteriori informazioni cliccate qui.

 

Come noto il Comune di Sarzana è da sempre molto impegnato nella valorizzazione del territorio e delle sue bellezze, come dimostra l'offerta culturale e turistica presente sul territorio. Dopo l'inaugurazione dello spazio dedicato al Castello della Brina, ricreato attraverso i reperti e le ricostruzioni 3D negli spazi della Fortezza di Sarzanello nel 2015, arriva dunque un nuovo museo multimediale che sottolinea l'interesse dell'ente per le nuove forme di turismo culturale.
La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria (organo periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali) si è impegnata negli anni nei vari restauri della Fortezza Firmafede, che oggi rappresenta un polo per molteplici attività culturali. L'intervento di valorizzazione del patrimonio storico di Sarzana è stato reso possibile grazie al finanziamento ottenuteo con le risorse del POR Liguria FESR 2007/2013.

ETT S.p.A. è una Industria Digitale Creativa fondata nel 2000, con sede principale a Genova e diversi uffici in Italia (tra cui Milano, Roma e Napoli) e in Europa (Londra e Lugano). ETT vanta un'ampia gamma di esperienze, oltre 450 installazioni immersive in tutto il mondo, in più di 50 musei e clienti privati – tra cui Fondazione Prada (Milano), Galleria dell'Accademia (Venezia), Magna Carta Rediscovered (Kent-UK) e Moleskine (worldwide), Acquario di Genova, per un totale di oltre 2 milioni di visitatori.

EARTH scrl è una società cooperativa che opera nell'ambito dei beni culturali e dell'ambiente. EARTH acronimo di - Ecologia, Ambiente, Ricerca e Territorio- sè da sempre impegnata nella valorizzazione del territorio in cui è chiamata ad lavorare e vanta importanti esperienze nella gestione di numerose strutture e siti di interesse storico come il Museo Audiovisivo della Resistenza delle Province di Massa Carrara e La Spezia sito a Fosdinovo (MS), la Villa Romana di Bocca di Magra (Ameglia-SP), il Centro di Documentazione e Produzione Didattica di Filattiera (MS), Il Museo Diocesano di Pontremoli (MS), la Fortezza del mare sull'Isola Palmaria (Porto Venere-SP), il Labter-Laboratorio Territoriale Didattico per conto del Comune di La Spezia e dal 2011, l'impegno del team Earth si è concentrato sulla gestione delle due Fortezze di Sarzana, la Fortezza di Sarzanello e la Fortezza Firmafede portando avanti numerosi progetti di sviluppo turistico- culturale.

Qui sotto è possibile scaricare la locandina.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Per il 2018 l'amministrazione ha stanziato anche un bugdet per la promozione turistica. L'analisi dell'Assessore Caprioni. Leggi tutto
Comune di Sarzana
A 570 anni dalla sua elezione al soglio pontificio. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa