"Omaggio alla pittura rupestre": l'11 agosto inaugura al Museo del Castello San Giorgio la mostra di Andrea Benetti In evidenza

Giovedì 11 agosto alle ore 19.00 al Museo del Castello San Giorgio inaugura la mostra di Andrea Benetti "Omaggio alla pittura rupestre", a cura di Marzia Ratti, in esposizione fino al 7 settembre.

Martedì, 09 Agosto 2016 14:37

A seguire dimostrazione interattiva di preparazione di colori naturali e di pittura preistorica a cura di Edoardo Ratti, Archeolink. Potrete lasciare un vostro segno su una riproduzione di parete di grotta preistorica.

 

Verrà offerta degustazione di prodotti tipici della Lunigiana. Ingresso libero.

Il progetto di Andrea Benetti, intitolato "Omaggio alla pittura Rupestre", è ispirato alle origini dell'arte parietale in grotta, meglio conosciuta come pittura Rupestre. La mostra è già stata presentata alla Camera dei Deputati nel 2015 e all'Università di Ferrara a primavera del 2016. La novità artistica del progetto consiste nelle tele realizzate da Andrea Benetti utilizzando residui ottenuti dal lavaggio dei reperti archeologici e da altro materiale di scarto (ocra e carbone) proveniente dagli scavi effettuati nello strato del terreno risalente al Paleolitico, nella grotta di Fumane (VR), dagli archeologi dell'Università di Ferrara. Oltre alle opere su tela, sono esposti i disegni Neorupestri, realizzati sulla carta di Montesanto, una speciale carta prodotta dall'artista bolognese. A creare un ponte tra l'origine dell'arte e la sua contemporaneità, sarà proiettata a ciclo continuo un'opera di videoarte.

L'ispirazione di base che anima il progetto nasce dalla ricerca creativa e dall'intuizione di Benetti, che focalizza la propria attenzione sull'odierno modo di comunicare, basato sull'esasperata stilizzazione delle immagini. Egli, infatti, evidenzia come i più diffusi mezzi di comunicazione in uso su scala mondiale interagiscano con l'essere umano attraverso un'iconografia percepita mediante la connessione coi nostri due principali sensi: la vista e l'udito.

Andrea Benetti, artista italiano, ha compiuto i propri studi a Bologna presso il Liceo Artistico Statale e l'Accademia di Belle Arti. Dopo una lunga esperienza nel mondo della musica, dal 2006 si è dedicato a tempo pieno alle arti visive ed ha ideato e stilato il Manifesto dell'Arte Neorupestre, che su invito del MACIA - Museo d'Arte Contemporanea Italiana in America - ha presentato successivamente alla 53ª Biennale di Venezia. Negli ultimi anni Andrea Benetti è stato invitato ed ha partecipato al Premio Michetti ed ha collaborato a vario titolo con alcune università, tra cui l'Università del Salento (LE), l'Università di Bologna, l'Università Roma Tre, l'Università di Ferrara, l'Università di Bari e la Johns Hopkins University. Grazie all'acquisizione delle sue opere in alcune Collezioni d'arte istituzionali, Andrea Benetti è stato ricevuto al Palazzo del Quirinale, alla Camera dei Deputati ed in Vaticano ha incontrato Papa Benedetto XVI e Papa Francesco (per ulteriori informazioni cliccate qui)


La mostra è promossa dalla Città della Spezia, dai Servizi Culturali del Comune della Spezia, dal Museo del Castello di San Giorgio, dal Consorzio Il Cigno e dall'Associazione Culturale Italian Art Promotion. Si ringraziano Pasta Fresca Mammi e Casa con Vista.

Per info e prenotazioni:
0187-751142 (ore 10.30-16.30)
oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ingresso gratuito salvo indicazioni

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Le iniziative per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Leggi tutto
Comune della Spezia
Incentrato sul sito di Deir el-Medina, il villaggio dei costruttori delle tombe reali in età faraonica. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa