Liguria regina del mare: la Bandiera Blu sventola su 25 comuni, è record nazionale. Levanto tra le new entry In evidenza

Di Elena Voltolini - Liguria, Toscana e Marche: è questo il podio della classifica delle Bandiere Blu 2016, riconoscimento attribuito dalla Fee (Foundation for environmental education) in base ad un mix di criteri che tengono conto della qualità ambientale e dei servizi turistici offerti.
Giovedì, 12 Maggio 2016 09:48

La Liguria si conferma in vetta e, rispetto allo scorso anno, può fare sventolare la bandiera blu su due località in più: Ceriale e Levanto. Salgono così a 25 i comuni premiati, per un totale di 56 spiagge e 14 approdi. La nostra regione, quindi, fa la parte del leone, considerando che a livello nazionale sono stati premiati 152 Comuni (cinque in più del 2015) per un totale di 293 spiagge (280 l'anno scorso) e 66 approdi turistici.
Al secondo posto tra le regioni la confinante Toscana, con 19 comuni premiati: in questo caso la new entry è una e si tratta di Massa.


Nel confronto tutto interno alla Liguria, invece, ad avere il soppravento è la Riviera delle Palme, con ben 13 comuni rappresentati nella lista relativa alle spiagge. Il distacco è netto, visto che le altre aree (Riviera dei Fiori, Tigullio, Cinque Terre - Golfo dei Poeti) si fermano a 4 riconoscimenti ciascuna.
Per quanto riguarda la provincia spezzina si tratta dei comuni di: Framura (Fornaci), Levanto (Levanto, Ghiararo, Spiaggia Est La Pietra), Lerici (Venere Azzurra, Lido, San Giorgio, Eco del Mare, Fiascherino, Baia Blu, Colombo) e Ameglia (Fiumaretta). A questi vanno aggiunti due comuni premiati per gli approdi, ovvero Porto Venere (Porticciolo) e La Spezia (Porto Mirabello, Porto Lotti).

«La nostra regione ha conquistato il record italiano di Bandiere Blu, volano di sviluppo e di turismo - ha detto il Presidente Giovanni Toti - Questo importante riconoscimento dimostra che la Liguria è sempre più protagonista ed è pronta a diventare la regina del turismo italiano e internazionale. I segnali di crescita ci sono tutti: oltre alle Bandiere Blu e alle bellezze naturalistiche della costa e dell'entroterra, anche l'offerta turistica si sta arricchendo per poter accogliere al meglio tutti coloro che sceglieranno questa terra come meta delle vacanze».

«L'aspetto della tutela ambientale delle nostre coste - ha affermato l'assessore all'Ambiente, Giacomo Giampedrone - è tra le priorità di questa Giunta. Lo abbiamo dimostrato in tutte le occasioni in cui siamo stati chiamati, anche a seguito di emergenze, come, non ultima, lo sversamento di greggio nel Polcevera, a tutelare il nostro mare, che è uno dei beni più preziosi di cui la Liguria dispone a livello economico, turistico, sociale e lavorativo».

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Si chiama Shannon, si è allontanata insieme ad altre due ragazze da una struttura per minori di Aulla e di lei si sono perse le tracce. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La Spezzina Diletta Bufo ha vinto la borsa di studio indetta dalla rivista RussiaPrivet per l’avviamento al giornalismo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa