"BOLLI ON WIRE": sabato 16 aprile a Sarzana la magia di un ragazzo che cammina sul filo In evidenza

Sabato 16 aprile alle ore 16.00 e con ingresso gratuito, la Fondazione Devlata a Sarzana, offre a giovani, bambini e adulti, uno spettacolo di arti circensi, alla ricerca della bellezza e dell'equilibrio, adatto a un pubblico di qualsiasi età.

Venerdì, 15 Aprile 2016 19:42

"Bolli on wire" è soltanto uno dei felici risultati del percorso che Fondazione Devlata persegue ormai da dieci anni, mescolando arte, disciplina, impegno, fantasia e un pizzico di magia.
Per chi non conoscesse ancora questo splendido spazio di condivisione, di arte e cultura sito in Sarzana, lo spettacolo di domani rappresenta davvero una occasione speciale, perché è il risultato non solo del raduno artistico che la Fondazione Devlata ha sostenuto a partire dal 7 aprile, ospitando artisti e performers di arti circensi un pò da tutta Europa e Italia, ma rappresenta anche il buon esito di un felice metodo creativo ed educativo, che ha coinvolto numerosi ragazzi e artisti durante tutto il corso dell'anno, alla ricerca dell'equilibrio.


Al centro di questo percorso, Bolli, un ragazzo di tredici anni attorno al quale ruota tutta questa esperienza. Bolli (figlio della Presidente Fondazione Devlata, Marina Lia), si è allenato duramente per un anno intero, con i suoi insegnanti di disciplina di "filo teso", un'arte fra le più difficili e impegnative, con regole simili a quelle del funambolismo.
Damian Elencweig e Emma Edvige Ungaro, sono una coppia di professionisti di tale disciplina ormai in residenza stabile presso la Fondazione Devlata.
Hanno formato la Compagnia Autoportante, presente a Festival di fama internazionale, e hanno ottenuto con Bolli risultati davvero sorprendenti, visibili sul suo Blog alla pagina http://bollicircus.blogspot.it/.


Lo spettacolo di sabato 16 aprile a ingresso gratuito con inizio alle ore 16.00, vedrà come protagonisti: Bolli Lia, Gianmarco Bartoletti, Matteo Farina, la Cia Autoportante, la Compagnia I Nanirossi, Capitan Darius & Gaia Atmen, Jacopo Candeloro, Chandy De Falco, Eric Brunie.
Al termine sarà offerto un aperitivo, servito presso gli spazi della Fondazione.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il ricavato sosterrà i progetti di Libera ed Emergency. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa