Gran Fondo Città della Spezia e Vivicittà, un fine settimana all'insegna dello sport e del rispetto dell'ambiente, senza dimenticare la solidarietà (foto) In evidenza

Di Gabriele Cocchi - Vivicittà raggiunge quest'anno i 33 anni di vita, e 21 anni di presenza nella nostra città. Nata nel 1983, la manifestazione oggi – dicono gli organizzatori – "viaggia sui temi dell'ecosostebilità".

Mercoledì, 30 Marzo 2016 16:48

Il punto di partenza della corsa podistica sarà, domenica 3 aprile alle 10.30, Piazza Brin. I fondi che verranno raccolti (il prezzo massimo per la partecipazione è di 9 euro) saranno utilizzati per un fine lodevole: la copertura del pavimento del campo da basket, in collaborazione con l'ONG Terre des Hommes, del piccolo villaggio del Libano Jdeide Fekehe, sito nel nord della valle della Bekaa, a 9 km dal confine con la Siria. In altre parole la corsa degli spezzini che prenderanno parte a Vivicittà contribuirà in parte a far correre i bambini del villaggio libanese, che oggi ospita circa 3000 profughi siriani; i fondi serviranno per ricostruire e rendere sicuro il campo – unico luogo ricreativo dei bambini – oltre che gli spalti, e per fornire materiale sportivo per la pratica del basket e della pallavolo.


Questi i numeri di Vivicittà 2016: 43 città in Italia, 18 città nel mondo e 26 istituti penitenziari che correranno idealmente tenendosi per mano, promuovendo un nuovo modello sostenibile per l'organizzazione di eventi sportivi di massa. "Tutti i materiali che serviranno per la manifestazione – ci tengono a sottolineare gli organizzatori e Patrizia Saccone, assessore allo Sport che questa mattina ha presentato l'evento, in presenza dell'europarlamentare del Partito Democratico Brando Benifei – vengono realizzati ad impatto zero, in coerenza con il nostro obiettivo di creare un evento ecosostenibile".


Torna anche la Gran Fondo Città della Spezia e anche quest'anno il comitato organizzatore del gruppo sportivo Tarros ha progettato più di una gara ciclistica: un serpentone colorato sfreccerà per le vie della Spezia, con la possibilità per i partecipanti di ricevere omaggi e ricchi premi, di gustarsi aperitivi e specialità locali, dagli sgabei alla focaccia ligure, dal pesto di basilico ai vini dei colli. I percorsi del gran fondo di quest'anno saranno due, rispettivamente di 80 e 105 km, validi entrambi per la Coppa Toscana On the Road 2016, il Brevetto Appennino 2016, il GP Costa Ligure 2016 e il Giro delle Regioni 2016. I primi 38 km sono da percorrere insieme, fra salite con pendenze medie fra il 5 e il 6%; dopo la discesa verso Levanto e 4 km di salita in località Montale i percorsi si dividono: il lungo è caratterizzato dalla salita verso il Passo Guaitarola mentre il breve si ricongiungerà poi per affrontare la salita di Termine di Roverano.


Anche i bambini potranno prendere parte ad una gara a loro dedicata, questa volta il giorno prima, sabato 2 aprile, la Tarros Young Duathlon: i bambini dai 5 agli 11 anni potranno cimentarsi in un percorso sia a piedi che in bicicletta. Il vincitore? Non chi arriverà primo, ma chi dimostrerà di aver imparato a muoversi in sicurezza, chi saprà superare i trucchi organizzati per dimostrare ai bambini quali sono le corrette regole della strada, il tutto sotto la supervisione della Polizia Municipale. Sarà anche organizzato uno Spazio Bimbi gestito da animatori professionisti che intratterranno i piccoli dagli zero ai 4 anni. Le prenotazioni per le gare di sabato 2 e domenica 3 aprile si possono effettuare rispettivamente al sito www.mysdam.net e al numero 345 1120805 (in questo caso è consigliata la prenotazione anticipata).


Insomma due giorni in cui servirà molto fiato, sia ai grandi che ai piccoli, all'interno di una manifestazione che l'anno scorso ha superato i 1400 partecipanti.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Ho ricevuto numerose segnalazioni; presenterò un’interpellanza in Provincia per capire e conoscere i responsabili di tali disservizi". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Il risultato del tanto annunciato piano delle spiagge é da qualche giorno evidente a tutti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa