Cena Fidapa al Grand Hotel Portovenere In evidenza

Si è svolta ieri sera al Restaurant Palmaria del Grand Hotel di Portovenere, nella suggestiva cornice del golfo in notturna tra il borgo illuminato e l'isola Palmaria, l'annuale "Cerimonia delle candele" della Fidapa Bpw Italy Sezione della Spezia, in cui simbolicamente e stata accesa una luce sul cammino di tutte le donne.

Domenica, 13 Marzo 2016 16:13

L'Associazione femminile di artiste, professioniste e imprenditrici della Spezia, fa parte infatti di una Federazione che unisce donne di tutto il mondo che se pur diverse per lingua e tradizioni condividono la stessa comunione d'intenti ossia: l'eliminazione delle discriminazioni, l'affermazione dei diritti umani e l'adozione di prospettive di genere.

Tra i numerosi ospiti è stata particolarmente gradita la presenza della Segretaria Distrettuale Fidapa Maria Antonietta Agnese, la Presidente della Consulta Femminile Provinciale Avv. Maria Rosa Caruso e la Presidente del Lions Club Roverano Arch. Viviana Deruto.

Durante la serata si è svolta anche la cerimonia d'investitura quale socia onoraria dell'Artista pittrice e scultrice Marisa Marino e la cerimonia d'ingresso delle nuove socie: l'Avv. Anna Maria Di Palma, l'Avv.Alessandra Bertocchi, l'Avv. Emanuela Dall'ara, la Psicologa Gabriella De Stefano, la Psicologa Maria Rita Guadagni e la Dottoressa Elisa Romano.


Soddisfazione per l'ottima riuscita della serata da parte di Gianluca Giannecchini, Marketing&Comunicazione del Grand Hotel Portovenere: "ringrazio la Fidapa per aver organizzato una serata così speciale ed emozionante, lo chef Parravicini per le prelibatezze della cucina e lo staff di sala per l'impeccabile servizio".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La lettera di un gruppo di residenti: "Abbiamo creato una rete di comunicazione, non rinunciamo a perdere la tranquillità". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Prosegue il giro di vite sulla movida spezzina stabilito nei giorni scorsi nel Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa