Scelta alla Tirreno CT la nazionale italiana che andrà ai mondiali di pasticceria FIPGC del 2017 In evidenza

Matteo Cutolo, Enrico Casarano e Giuseppe Russi: sono loro i migliori pasticcieri d'Italia. Un terzetto 100% meridionale, che costituirà la nazionale che difenderà il tricolore ai Mondiali del 2017.

Martedì, 01 Marzo 2016 14:13

Questo è il verdetto del Campionato Italiano di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria, organizzato dalla FIPGC (Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria) che si è tenuto domenica 28 e lunedì 29 febbraio in occasione della fiera Tirreno CT a Carrara: 70 pasticcieri in gara, 3 difficili prove da superare, una giuria scrupolosa ed esigente da conquistare.

 


Maestri Pasticceri da tutta Italia
Le creazioni artistiche di Matteo Cutolo, Enrico Casarano e Giuseppe Russi con le loro preparazioni golose e originali hanno battuto tutte le altre realizzate dai maestri pasticcieri provenienti da tutta la Penisola. Un trionfo del gusto e della maestria del Sud Italia, perché i tre vincitori sono originari rispettivamente di Napoli, Lecce e Taranto.

Matteo Cutolo, maestro pasticciere di Ercolano, in provincia di Napoli, ha sbalordito la giuria con una creazione in pastigliaggio chiamata "Il volo": un'aerografia rappresentante un'allegoria dell'opera di Leonardo da Vinci decorata con un fiore in zucchero artistico tirato e un biplano in cima, interamente in pastigliaggio.

Si continua con Enrico Casarano, 24 anni, della città omonima in provincia di Lecce, che ha invece realizzato una pièce in cioccolato che rappresenta i pezzi più importanti dell'armatura del gladiatore: ben 7 ore di preparazione e l'attenzione minuziosa per i dettagli hanno permesso al giovanissimo pasticciere di vincere nella sezione cioccolato e praline.

Infine ancora la Puglia con Giuseppe Russi, trentaduenne di Laterza, in provincia di Taranto, con un'opera che fa rivivere la favola di Frozen con Olaf e il ghiaccio infinito, realizzata in zucchero artistico e zucchero soffiato. L'opera, alta 1m e 20 cm è piena di trasparenze, con sfumature sulle tonalità di celeste e viola.

Sarà sempre presente agli allenamenti come riserva Roberto Mascellaro, 35 anni, pasticciere di Gravina in Puglia provincia di Bari, che dovrà esercitarsi costantemente ed essere pronto ad entrare in campo nel momento in cui ce ne fosse la necessità.


Dalla Tirreno CT al Campionato Mondiale
La Coppa Italia è solo il punto di partenza: i tre pasticcieri dovranno ora stare insieme, allenarsi assiduamente, trovare il giusto spirito di squadra per affrontare al meglio il Campionato Mondiale che si avrà nel 2017 in occasione di Host Milano, il cui tema sarà una vera sfida: "Alla scoperta del mondo del cioccolato e del caffé". Partendo dalle migliori materie prime in fatto di cacao e caffè, i nostri talenti dovranno dimostrare la propria abilità trovando idee originali e uniche al mondo per interpretare il "cibo e la bevanda degli dei".


Le cifre del comparto
Il settore della pasticceria, gelateria e cioccolateria italiana è complessivamente in crescita, grazie anche all'aumento della richiesta dall'estero di pasticceria artigianale. Secondo i dati forniti dalla FIPE, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, sono complessivamente 33.000 le aziende del settore: 13.000 gelaterie e pasticcerie, 18.000 bar pasticceria e 2.000 impegnate in attività collaterali. Sono numeri di grande valore in assoluto e divengono ancora più interessanti se si considera che nel comparto è cospicua la presenza femminile e dei giovani.

Per quanto riguarda le sole pasticcerie e gelaterie, le 13.000 attive in Italia occupano circa 40.000 addetti. La distribuzione sul territorio nazionale è molto variata, in relazione anche, ma non soltanto, al numero degli abitanti. Troviamo quindi al primo posto la Lombardia, con 2.231 esercizi, seguita dal Veneto con 1.384 e dall'Emilia Romagna con 1.293. A seguire Sicilia, Campania, Lazio e Piemonte. La Toscana si posiziona all'ottavo posto con 888 imprese presenti sul territorio regionale.

Orari: la Tirreno CT sarà aperta fino al 2 marzo, dalle 9.30 alle 18.30.

Parcheggi: ampi parcheggi gratuiti sono disponibili nelle immediate adiacenze della Fiera.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi- Dedicato al pompiere Stefano Colasanti, la trasmissione di Rai 3 condotta da Andrea Vianello ricorda quando i "pompieri dello Spezia" furono campioni d'Italia nel 1944. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Il Natale si accende a Lerici

Domenica, 09 Dicembre 2018 16:45 cronaca-lerici
di Doris Fresco - Inizia con questo fine settimana uno dei periodi più magici dell'anno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa