Omofobia ed inneggiamento al fascismo: Bongiovanni e Boi espulsi da PD e GD In evidenza

La Commissione di Garanzia provinciale del Partito Democratico si è espressa comminando a Giuseppe Bongiovanni ed Alessio Boi la pena maggiore, ovvero l'espulsione dal Partito ed ovviamente anche dal gruppo dei Giovani Democratici ai quali entrambi erano iscritti dal 2014.

Mercoledì, 04 Novembre 2015 11:24


Le iscrizioni, avvallate dall'allora segretario Michelucci, sono state ritenute nulle in quanto compiute in palese contrasto con il codice etico che regolamenta il partito ed il gruppo: questo quanto appurato dalla Commissione di garanzia chiamata a pronunciarsi in merito ad alcuni post che i due giovani avevano scritto sui propri profili Facebook.

Per Bongiovanni la colpa è quella di aver più volte inneggiato al fascismo, non solo antecedentemente alla propria iscrizione, ma anche in un post del marzo 2014; Boi, invece, è stato ritenuto colpevole di omofobia, in base all'analisi di quanto da lui scritto su Facebook in un post del 2014 ed in uno del febbraio 2015.
Esternazioni che la Commissione di Garanzia provinciale del Pd, composta da Maria Angela Lazzoni, Fabrizio Dellepiane, Rosita Piscopo e Maria Vicari, ha ritenuto contrarie al codice etico di PD e GD, sentenziando di fatto l'espulsione dei due.

 

Esaminati dalla commissione anche altri due casi: quello di Umberto Raschi e quello di Francesco Sergiampietri, entrambi accusati di inneggiamento al fascismo, in questo caso per un post che avevano pubblicato sui propri profili Facebook: la Commissione pertanto ha concesso loro la possibilità di una pubblica affermazione della propria fede antifascista. In caso di rifiuto, arriverà anche per loro l'espulsione.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le diverse tipologie e qualche utile consiglio per orientarsi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa