Sarzana: un assaggio di Quarto Piano, pronto a diventare un vero bene comune In evidenza

di Michele Operoso - In pieno centro storico a Sarzana c'è un appartamento, dal cui balcone spuntano vasi fioriti e palloncini colorati. Al suo interno si lavora tutti insieme per dare vita a "Quarto Piano", il progetto di riutilizzo sociale del bene immobile sito in Via Landinelli n.42, confiscato alla criminalità e assegnato, lo scorso 27 marzo, ad una partnership di associazioni, con "L'Egalitè" a fare da capofila.

Martedì, 28 Luglio 2015 14:00

Per salutare la città e ricevere  il suo benvenuto l'associazione "L'Egalitè" ha organizzato ieri, lunedì 27 luglio, una serata di animazione presso Piazza De Andrè, in occasione del raduno regionale di LIBERA LIGURIA che è in corso al Parentucelli. Erano presenti il Presidente di "L'Egalitè", Ilenia Morachioli, e l'amministrazione locale, con l'Assessore alle politiche giovanili, Beatrice Casini, e l'Assessore alle politiche sociali, Daniele Castagna.

Il primo a prendere parola è stato proprio Castagna, che ha portato il saluto da parte di tutta la giunta comunale: "La nostra amministrazione è vicina alle vostre istanze. E' importante elaborare nuovi strumenti di lotta alla criminalità, passando dalla diffusione della cultura della legalità. Anche noi stiamo facendo la nostra parte. Abbiamo istituito la consulta per la legalità, aperto il bando di concorso per l'assegnazione di questo bene immobile, e abbiamo approvato un piano di misure preventive contro la corruzione rivolto all'amministrazione, e che prevede anche il coinvolgimento delle associazioni".

Parole di elogio anche da parte della Casini, che ha dichiarato: "La città di Sarzana è molto orgogliosa del vostro progetto. Avete la possibilità di collaborare con molte altre associazioni e di dar vita a qualcosa di unico. Mantenete alto il vessillo della lotta alla corruzione".

Ilenia Morachioli ha poi aggiornato i curiosi sull'avanzamento dei lavori: "Si respira un clima di grande entusiasmo. Tutti noi stiamo partecipando ai lavori di restauro, ma ci riuniamo anche per discutere su ciò che dovrà essere Quarto Piano. Sicuramente sarà una casa, perché il nostro approccio è inclusivo e non esclusivo, e tutti potranno farne parte e usufruire dei suoi servizi. Punteremo molto sulla formazione, con corsi e workshop, ma lavoreremo anche per tener viva la memoria, con una biblioteca dedicata al tema dell'antimafia, che andrà a integrare la biblioteca comunale della nostra città".

Il Presidente di "L'Egalitè" ha poi sottolineato come l'esperienza del riutilizzo sociale di una struttura sia una novità per la comunità sarzanese: "Quarto Piano non sarà una ludoteca, né tantomeno una libreria, ma bensì un concetto col quale dobbiamo iniziare a familiarizzare. Non possiamo dirvi con esattezza ciò che saremo perché non abbiamo termini di paragone col passato. La nostra esigenza non è quella di occupare uno spazio, ma quella di restituire alla collettività un bene comune. Metteremo in pratica ciò che abbiamo ereditato dalla nostra esperienza con LIBERA, da cui noi proveniamo, come l'istinto di denuncia e il coinvolgimento dei cittadini, supportati da un forte senso di responsabilità".

Nel corso della serata alcuni estratti a sorte hanno potuto visitare in anteprima l'appartamento. E poi, sorpresa di fine serata: decine di piantine di profumato basilico sono state esposte e consegnate a tutti gli interessati tramite a offerta libera. Un assaggio di una nuova realtà culturale che, ne siamo certi, metterà ottime radici. (28 luglio)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Un attaccante classe '92 nativo di Bari Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Gabriele Cocchi e Francesco Truscia - L'ex sindaco: "Iniziativa figlia di un disturbo narcisistico". La segretaria Pecunia: "Aspettiamo quadro più chiaro". Fermento nel partito spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa