Premio Pesalovo, l'ass. Pertini premia tre studenti In evidenza

Lunedì 8 Giugno u.s. si è svolta nella Palestra dell'Istituto Comprensivo di Ceparana la festa di fine anno scolastico degli studenti della scuola secondaria inferiore dell' Istituto.

Martedì, 09 Giugno 2015 11:11

Alla presenza di un folto pubblico assiepato sulla gradinata dell' impianto sportivo ha avuto luogo la premiazione della V^ edizione del Premio dedicato alla memoria di Piergiorgio Pesalovo, fondatore e primo presidente dell'Associazione Sandro Pertini di Ceparana

Il premio è stato istituito dall'Associazione per ricordare la figura di un un uomo che ha dedicato la sua vita alla scuola ed alla comunità di Ceparana e di Bolano, di cui è stato rispettivamente insegnante e sindaco .

Ogni anno l'Associazione insieme agli insegnanti individua un argomento di attualità che possa trovare riscontro nell'operato del grande Presidente Sandro Pertini.

Quest'anno è stato scelto l'argomento dell'Europa , prendendo spunto da una frase, tratta da un discorso che Pertini, in qualità di Presidente della Repubblica, pronuncio' al Parlamento Europeo di Strasburgo nel lomtano 1983 e che è ancora attuale: "L'Europa dunque non è più un mito, un sogno, una stella che brilla e orienta da lontano e – direi quasi – neanche un ideale, ma una ferrea necessità. E naturalmente perché vi sia un'Europa davvero unita deve esserci un Parlamento dotato di poteri effettivi, legislativi e di controllo, che si impongano a tutti, diventino legge per tutti i Paesi. Ma perché il Parlamento sia un vero Parlamento bisogna che abbia di fronte a sé un vero Governo. E quando dico un vero Governo penso ad un Governo che prenda le sue decisioni a maggioranza».

Gli studenti sono stati specificamente preparati dai loro insegnanti e da un giovane parlamentare europeo spezzino, Brando Benifei, il più giovane parlamentare del gruppo socialista europeo, nato e vissuto già in presenza dell Unione Europea, che ha portato agli studenti la sua fresca esperienza nell'ambito del Parlamento Europeo evidenziando pregi e difetti dell'attuale Unione Europea e discutendone con gli stessi studenti.

Alla fine del percorso gli studenti hanno prodotto i loro temi e gli insegnanti ne hanno segnalati 11 tra cui la Commissione, istituita ad hoc dall'Associazione Pertini, ha individuato i tre migliori e precisamente :

1^ classificato: Guelfi Martina.

2^ classificato: Lo Giudice Emma.

3 ^ classificato: Britti Davide.

A premiare i ragazzi ,chiamati ad uno ad uno dal Presidente Oreste Lore' , che ha pronunciato un breve discorso introduttivo, sono stati il consigliere, Giovanni Vincenzi, ed il segretario, Gian Pietro Montanari dell'Associane Pertini ed Elena Ferrarini, Assessore del Comune di Bolano, in rappresentanza del Sindaco .

In seguito, con l'auspicio di ritrovarsi alla VI^ edizione del Premio Pesalovo, ha avuto inizio lo spettacolo musicale preparato dagli studenti di tutte le classi della scuola media.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Consigliere comunale spezzino chiede come si voglia salvaguardare la salute di tutto il mondo della scuola. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Ko di Nzola e Piccoli, con Galabinov tenuto prudenzialmente a riposo per la sfida di campionato di domenica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa