Bonus benzina per chi vive nell'area di Panigaglia In evidenza

I residenti di Portovenere e di alcuni comuni limitrofi all'area in cui sorge il rigassificatore di Panigaglia godranno di un bonus benzina erogato dal Governo con uno fondo di 2,2 milioni.
Martedì, 03 Marzo 2015 15:15

Lo stabilisce il provvedimento Omnibus approvato dal Consiglio regionale. La Giunta stabilirà quali comuni avranno il bonus e i criteri di erogazione. Si pensa a una tessera sconto. "Il contributo è per chi abita vicino a impianti di idrocarburi solubili o liquidi" ha spiegato l'assessore Pippo Rossetti.

 

La nota della Regione: Un bonus benzina quale contributo ai cittadini che vivono nelle aree interessati dai rigassificatori, grazie ai 2,2 milioni di euro previsti, un fondo di garanzia per le associazioni sportive liguri e nuovi finanziamenti in campo turistico per la riqualificazione dell'offerta turistico-alberghiera, oltre alla proroga delle dilazioni dei debiti dei Comuni liguri verso le Comunità montane. Sono questi alcuni dei contenuti principali della legge Omnibus, un provvedimento a carattere finanziario e organizzativo, approvato questa mattina dal consiglio regionale. "Abbiamo voluto prevedere un contributo per gli abitanti nelle aree adiacenti ad impianti di idrocarburi solubili o liquidi – spiega Pippo Rossetti, assessore regionale al bilancio – e quanto prima definiremo in Giunta le modalità attuative e i criteri per la riduzione del prezzo alla pompa del carburante. Oltre a questo nella legge Omnibus abbiamo previsto un fondo di garanzia presso Filse del valore di 10.000 euro per andare incontro alle esigenze di investimento delle piccole associazioni dilettantistiche che gestiscono impianti sportivi pubblici, per poter ottenere prestiti dalle banche e poter così accendere mutui". L'Omnibus prevede inoltre 350mila euro per investimenti nella riqualificazione dell'offerta turistico-alberghiera e contributi fino a 8.000 euro per i tassisti che vogliono adeguare il loro veicolo al trasporto dei disabili.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Grandi emozioni venerdì 23 giugno per la festa tradizionale. Il parroco ha annunciato anche l'inizio dei lavori nella chiesetta di San Giorgio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa