Strage di Sant'Anna, riaperte le indagini. Per il tribunale spezzino fu puro terrorismo

La corte federale di Karlsruhe ha annullato la decisione della procura generale di Stoccarda che, nel maggio dell'anno scorso, aveva detto no alla riapertura delle indagini per la strage nazista di Sant'Anna di Stazzema.

Mercoledì, 06 Agosto 2014 15:05

Gli atti sono stati trasmessi alla procura di Amburgo, di dove è l'ex SS Gherard Sommer, condannato in Italia all'ergastolo. Nella strage del 12 agosto 1944 furono uccisi 560 civili, soprattutto bambini, donne e anziani da tre reparti della sedicesima divisione granatieri corazzati delle SS  che circondarono il paese di Sant'Anna di Stazzema (Lucca). Un eccidio che fu possibile grazie all'aiuto dei fascisti collaborazionisti. Secondo quanto emerso dal processo del tribunale militare della Spezia, i nazisti rastrellarono donne, bambini e anziani, (gli uomini riuscirono a scappare nei boschi), li chiusero nelle stalle o nelle cucine delle case e lì li uccisero con colpi di mitra e bombe a mano. Il resto lo fece il fuoco, che cancellò ogni traccia di quella mattanza. Il processo del tribunale militare della Spezia si è concluso nel 2005 e ha stabilito che l'eccidio di Sant'Anna fu un atto terroristico premeditato e curato in ogni dettaglio: l'obiettivo dei nazisti era quello di distruggere il paese e sterminare la popolazione, così da interrompere qualsiasi collegamento tra i civili e i partigiani della zona. Il tribunale ha condannato all'ergastolo 10 ex SS. La sentenza fu poi confermata sia in appello che in Cassazione.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Siamo indignati dall’esito della commissione di venerdì,ma soprattutto profondamente delusi per le risposte, o meglio, le non risposte del Sindaco durante l’audizione in merito ai lavori del nuovo Ospedale Felettino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Una lavoratrice addetta alla raccolta dei rifiuti è stata licenziata da Acam Ambiente". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa