Riqualificazione della Variante Aurelia a Battifollo, lavori al via entro fine 2015 In evidenza

Martedì sera, con l'incontro a Battifollo, si è concluso il secondo tour dei quartieri che, come noto, mette a confronto la Giunta Cavarra con i cittadini.

Mercoledì, 23 Luglio 2014 14:17
Quest'ultimi anche in questo secondo "giro" hanno dimostrato di apprezzare molto il contatto diretto con gli amministratori richiamandone l'attenzione su varie questioni e confrontandosi con loro a viso aperto. Basta infatti dare un'occhiata ai "numeri" del tour appena concluso per confermarlo: 19 gli incontri effettuati nei vari quartieri, 258 i cittadini intervenuti e 1430 i partecipanti. Non a caso il sindaco Alessio Cavarra precisa: "Sul tema della partecipazione- dice- rivendichiamo con forza il dialogo assiduo e costante coi sarzanesi. In un anno abbiamo incontrato gli abitanti di tutti i quartieri della città per ben due volte; non mi risulta che nessuna Amministrazione comunale precedente alla nostra abbia fatto altrettanto. E non si tratta di semplici passerelle, ma di incontri in cui abbiamo affrontato in modo concreto i problemi della città, ricevendo sollecitazioni, critiche, richieste, ma anche apprezzamenti, e questo è corretto dirlo e ci fa piacere farlo, per il lavoro svolto. Abbiamo fatto sopralluoghi sul territorio e, personalmente, ho incontrato nei quartieri e ricevuto in comune migliaia di cittadini. Anche sulle consulte avremmo potuto prorogare quelle esistenti che sappiamo tutti in quale stato di inconcludenza galleggiassero. Una condizione di cui avremmo potuto avvantaggiarci per avere meno problemi. Invece abbiamo voluto rinnovarle perché crediamo nel ruolo che possono avere per concretizzare una vera partecipazione democratica al governo della città. Questa Amministrazione vuole caratterizzarsi per un vero e costante dialogo coi cittadini". E in effetti dialogo e confronto ci sono stati soprattutto sui progetti attesi da tempo dai cittadini nelle singole frazioni come ad esemoio il piano spiagge di Marinella, il rifacimento di piazza Martiri/ex hotel Laurina, il progetto dell'area artigianale di Boettola, la nuova viabilità per i residenti di via Paradiso, la nuova rete fognaria a San Lazzaro ecc.... Da ultimo, proprio ieri sera al quartiere di Battifollo/ Crociata è stato illustrato il progetto per la riqualificazione della Variante Aurelia che significherà il raddoppio delle corsie per ciascun tratto di marcia nel tratto dall'uscita del casello autostradale fino all'incrocio con il viale XXV aprile per circa 2 km di lavori. L'opera che costa 12milioni di euro è interamente a carico di Salt come opera di miglioramento per la viabilità di adduzione al casello. Il crono-programma prevede che entro l'estate si concludano i lavori della conferenza dei servizi poi, entro 3 mesi verrà presentato il progetto esecutivo e successivamente la pratica verrà inviata da Anas che si pronuncerà sul progetto nel giro 3-4 mesi. Successivamente verranno aperte le fasi della gara per l'affidamento dei lavori e realisticamente l'opera sarà cantierabile entro la fine del 2015. "La riqualificazione della Variante Aurelia- dicono il sindaco Alessio Cavarra e l'assessore ai lavori pubblici Massimo Baudone – , opera che peraltro prevede anche la realizzazione di un cavalcavia comprensivo di corsie ciclopedonali all'altezza della Grancasa e un sottopasso anch'esso con corsie ciclopedonali e ascensori per disabili a Battirello, è fondamentale per fluidificare il traffico in un tratto nevralgico e spesso congestionato della viabilità cittadina e non solo. Si tratta di un intervento atteso da tempo e che ora finalmente diventerà realtà".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La reazione di Cenerini alla nomina di Giovanni Grazzini a commissario provinciale di Forza Italia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un 22enne albanese, irregolare sul territorio nazionale, verrà espulso. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa