La Spezia e Cinque Terre: il mercato immobiliare di qualità attira gli stranieri

Milano, 11 aprile 2013 – Anche in tempo di crisi e di flussi turistici calanti l'area di La Spezia mantiene una particolare capacità di attrazione nell'ambito del mercato immobiliare di qualità. La Liguria d'altronde emerge di fatto come la seconda regione dopo la Toscana per concentrazione di patrimonio immobiliare privato di pregio in Italia, con circa il 15% rispetto al totale nazionale.

Venerdì, 12 Aprile 2013 11:18

A rilevarlo è Engel & Volkers, leader internazionale nell'intermediazione di immobili di qualità, che ha recentemente avviato in Italia un progetto di espansione della propria rete puntando a raggiungere l'obiettivo delle 200 agenzie affiliate – dalle 13 attuali – nei prossimi 7/8 anni.
A confermare il potenziale sono le stime dell'Osservatorio Turistico regionale della Liguria del 2012 che registrano come siano cresciute rispetto al 2011 soprattutto le presenze turistiche straniere in abitazioni private, in genere seconde case, che hanno generato un impatto economico sull'intera regione di circa 4 miliardi e 115 milioni di Euro (+14,2% rispetto a quello del 2011).
Ad attirare l'attenzione della Società è anche l'area di La Spezia e delle Cinque Terre, interessante soprattutto per il fatto di essere oggetto di desiderio da parte di potenziali acquirenti stranieri. Sono in particolare i tedeschi e gli inglesi – e in minor misura gli americani – a considerare l'acquisto di un immobile di qualità in questa zona.
La vista sul Golfo del Poeti - e più in generale sul mare - in un contesto di paesaggi pittoreschi e di calma è l'asso nella manica del territorio spezzino. Le aree delle prime colline sono in particolare le più ambite mentre minor rilevanza è attribuito all'accesso diretto al mare.
"La quiete e la bellezza delle località, unite a residenze di qualità e al fatto di poter garantire particolari viste sul mare data la natura collinare del territorio rappresentano un mix destinato a mantenere alto il desiderio di possedere una casa in queste zone"- afferma Marco Rognini, Group Sales Manager di Engel & Völkers in Italia. "Si tratta di un mercato di seconde case che di fatto è un mercato per certi versi di prime case, considerando che in alcuni Paesi quali la Germania si preferisce affittare la casa in città e acquistarla in località più amene" aggiunge il manager.
"La clientela internazionale, è spesso molto esigente e attenta non solo al rapporto qualità/prezzo, ma soprattutto a poter adottare uno stile di vita rilassante in un ambiente dalle forti suggestioni paesaggistiche", conclude Rognini.
Nel contesto urbano di La Spezia si trovano stabili di fine '800 e primi '900 vicini al centro storico e comunque con vista sul Golfo dei Poeti i cui prezzi partono da 600/700.000 Euro.
Nello stesso tempo sono disponibili anche appartamenti di assoluto pregio per dimensioni e finiture a prezzi intorno ai 500.000 Euro.
Nei dintorni di Lerici, Portovenere e nelle località delle Cinque Terre spiccano ville, casali e rustici.
In questi casi, a seconda della posizione e della dimensione di eventuali terreni annessi, i prezzi si situano tendenzialmente tra gli 1 e i 2 milioni di Euro, con anche la possibilità di arrivare intorno ai 4 milioni di Euro per le residenze di maggior qualità complessiva.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La decisione a seguito dell'emanazione dell'allerta arancione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Stabile il numero delle terapie intensive (7), i positivi residenti nello spezzino sono 959. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa