"No alla regionalizzazione delle politiche su portualità e infrastrutture" In evidenza

L'appello dell'Associazione Agenti Marittimi La Spezia, dell'Associazione Spedizionieri del Porto della Spezia e di A.SPE.DO -Associazione Spedizionieri Doganali.

Mercoledì, 20 Febbraio 2019 18:47

 

Le associazioni degli Spedizionieri del porto della Spezia, dei Doganalisti e degli Agenti Marittimi rivendicano come in questi anni lo sviluppo della portualità ligure, la crescita dei traffici e conseguentemente la competenza e la professionalità degli operatori, hanno fatto da traino all’intera portualità italiana. Oggi, e i dati lo confermano, la portualità ligure-toscana serve buona parte del mercato del nord ovest e del nord est di Italia e le prospettive vanno nel consolidamento di queste direttrici; non a caso l’Unione Europea ha voluto che in Liguria passassero due dei corridoi principali europei Ten-T.

In questo quadro si afferma senza dubbio che tutte le politiche sulla portualità e sulle relative infrastrutture non possono che avere un respiro nazionale ed europeo, con una programmazione temporale che ponga in armonia i più importanti mercati italiani e le destinazioni logistiche in grado di concorrere con gli altri hub europei e mondiali. Valorizzare la concorrenza e misurarsi con queste realtà stimola inoltre l’efficienza l’innovazione e l’economicità nei servizi.

Oggi le più importanti Regioni Italiane, anche la Liguria, discutono sul come sperimentare in forma autonoma alcune competenze oggi di rilievo nazionale, crediamo a tal proposito che ogni forma di azione amministrativa e politica in grado di promuovere efficienza e benefici all’economia e alla collettività vada perseguita, tuttavia riteniamo e ribadiamo un errore strategico e dannoso per l’intero Paese, regionalizzare politiche sulla portualità, sulle governance e sulle infrastrutture dedicate che oggi possono produrre competitività ed effetti positivi solo se attuate con una regia nazionale in grado di concorrere a livello europeo e mondiale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confindustria La Spezia

Via Giovanni Minzoni, 2  19121 La Spezia SP
Telefono: (+39) 0187.725.1 , Fax: 0187.725.240.


orari di apertura: dal lunedì al venerdì8,30-13,00 e 14,30-18,00

www.confindustriasp.it/

Ultimi da Confindustria La Spezia

Il 7 febbraio in Confindustria riflessione su come sta cambiando il mondo delle aziende. Leggi tutto
Confindustria La Spezia
Un’iniziativa del Comitato Piccola Industria Leggi tutto
Confindustria La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa