Muretti a secco Patrimonio dell'Umanità, Costa: "Risorsa per l'agricoltura e il turismo" In evidenza

I 42mila ettari di terra lavorata a fasce rappresentano anche una misura contro il dissestro idrogeologico.

Giovedì, 29 Novembre 2018 17:36

«L’inserimento dei “muretti a secco” nell’elenco dei beni immateriali Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco premia la tenacia con cui i liguri hanno saputo conservare nei secoli e valorizzare questa tecnica costruttiva». Con queste parole Andrea Costa (Liguria Popolare-Noi con l‘Italia) commenta il riconoscimento attribuito dall’organizzazione internazionale ai “muretti a secco”.

Il presidente della III Commissione (Attività produttive, Cultura, Formazione, Lavoro) sottolinea la preziosa funzione assunta da questa tecnica costruttiva per recuperare alle produzioni agricole aree importanti del territorio e per creare nuove opportunità lavorative: «I “muretti a secco” sono diventati, soprattutto lungo le nostre coste, un tratto dominante del paesaggio – aggiunge – conosciuto in tutto il mondo. Penso ai vigneti delle Cinque Terre o alle serre del ponente ligure e, in tal modo – aggiunge - garantiscono nuovi sbocchi lavorativi sia in campo agricolo sia nel settore turistico».

Secondo il consigliere, inoltre, i terrazzamenti liguri rappresentano una valida contromisura contro il dissesto idrogeologico: «I 42 mila ettari di terra lavorata in fasce rappresenta - conclude - una diga preziosa e ecosostenibile contro frane e smottamenti e va difesa e ampliata».

 

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Nei prossimi giorni si assumeranno gli opportuni provvedimenti circa la governance dell’Azienda sanitaria. Leggi tutto
Regione Liguria
Il Dottor Conti lascia l'incarico, dopo il pensionamento. Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa