“Degustazioni al Museo”: cultura ed enogastronomia per incrementare l'offerta turistica In evidenza

Accordo tra Comune della Spezia e Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Martedì, 29 Maggio 2018 16:16


I turisti in visita al Parco Nazionale delle Cinque Terre potranno acquistare, fra le varie opzioni della 5Terre Card, una visita guidata ad un museo civico spezzino (Camec o Lia), accompagnata da una degustazione a base di prodotti tipici del territorio. E’ questo il contenuto dell’Accordo operativo sottoscritto dal Comune della Spezia con il Parco, nell’ambito del Progetto “Degustazioni al Museo” che vede cultura ed enogastronomia alleate nella promozione e salvaguardia delle bellezze naturali ed artistiche dello Spezzino.

 

A presentare il progetto sono stati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa al Museo “Lia”, il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l’Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della Città Paolo Asti; presente anche il Parco delle 5 Terre con il presidente Vincenzo Resasco e il direttore Patrizio Scarpellini, i rappresentanti delle Associazioni di categoria dei coltivatori (C.i.a., Coldiretti, Confagricoltura e UGC-Cisl), la Pro Loco di Cadimare, inserita nel progetto con le acciughe, e la Cantina sociale delle 5 Terre, che fornirà i vini tipici dei comuni del Parco.

L’offerta “Degustazioni al Museo” sarà quindi inserita dal Parco stesso nel pacchetto di servizi turistici previsto dalla Card che i visitatori acquistano al loro arrivo nelle 5 Terre: Il tutto al costo di circa 9 euro, di cui 8 euro saranno destinati ai due musei oggetto dell’iniziativa, e 1 euro resterà al Parco quale diritto di segreteria per il service di vendita offerto all’Amministrazione comunale. Un introito destinato ad opere relative alla salvaguardia dell’ambiente, in particolare al ripristino dei sentieri.

La scelta degli operatori partecipanti al progetto è stata effettuata dall’Amministrazione comunale attraverso una manifestazione di interesse rivolta ai produttori che svolgono attività agricola o artigianale nei comuni della Spezia e delle 5 Terre, oltrechè ad enti e associazioni operanti negli stessi territori. Le proposte ricevute sono state valutate da una Commissione composta da dipendenti del Servizio Turismo e dell’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre.

Requisito imprescindibile per i partecipanti, la presenza nel programma di deguistazioni di prodotti tipici locali, individuati da un “paniere” allegato allo stesso Avviso: vino bianco, rosso, spumante dei comuni del Parco; olio dei comuni del Parco; acciughe; muscoli, ostriche; farinata; focacce, pane; olive; miele; formaggi; limoni dei comuni del Parco.

Il calendario delle degustazioni prenderà il via nel mese di giugno, a partire da giovedì 7, con questa cadenza: il giovedì al Camec e il venerdì al Lia. In entrambe le giornate nei due musei la visita guidata avrà luogo alle ore 17, mentre la degustazione è in programma per le ore 18. Nei mesi di luglio e agosto il progetto sarà temporaneamente sospeso in vista della pausa estiva, per poi riprendere a settembre con la stessa periodicità.

Ad ogni degustazione, nel corso delle quali i produttori prescelti potranno mettere in vendita i loro prodotti, sarà ammesso un gruppo non superiore alle 30 persone; i partecipanti potranno esprimere la loro preferenza in merito all’adesione fra le due sedi museali.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

"Lascia un vuoto incolmabile in generazioni e generazioni di giovani spezzini che ha contribuito a formare." Leggi tutto
Comune della Spezia
A fine estate il completamento della rete fognaria del Canaletto, di Fossamastra e di altri quartieri spezzini. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa