Donna e impresa. Intervista ad Ilaria Catti: "Per non trascurare la famiglia quello che tralascio di più è la casa" In evidenza

di Nicola Carozza- Avviamo oggi una serie di interviste dedicate alle donne e all'imprenditoria femminile, per raccontare le storie di alcune 'capitane' di impresa della nostra provincia.

Lunedì, 27 Marzo 2017 10:20

Donne che con il loro lavoro, le loro idee sono riuscite ad affermarsi senza trascurare la vita familiare e i figli. La crisi economica non fa sconti neanche all'imprenditoria femminile, eppure, alcuni dati confermano che l'impresa quando è "donna" resiste meglio rispetto ai colleghi uomini. Incontriamo Ilaria Catti, titolare della tappezzeria artigianale C.R.TAPPEZZERIA snc.

Come è iniziata la sua carriera di imprenditrice?
Sono subentrata circa sette anni fa ai miei genitori in questo lavoro che loro hanno svolto per quasi 50 anni. Mio padre continua ancora a darci una mano mentre mia madre ha aperto un negozio di tessuti e scampoli. Nell'azienda che si occupa di tappezzeria, nautica, tendaggi seguo personalmente i rapporti con i clienti, con i fornitori e l'amministrazione.

Quali sono le principali soddisfazioni del suo lavoro?
Per un imprenditore la maggior soddisfazione è servire i clienti e avere il massimo della disponibilità. Sentirmi dire che si sono trovati bene, che abbiamo tessuti di qualità e che abbiamo eseguito un lavoro a regola d'arte.

Si è sei mai sentita discriminata nel lavoro solo per il fatto di essere donna?
No. Ho avuto la fortuna di lavorare con mio padre e mio marito. Non mi sento pertanto discriminata, anzi cercano sempre di venirmi incontro quando mi devo occupare della casa e della famiglia.

Donne e imprenditoria. Quali sono i principali ostacoli e quali sfide?
Il principale ostacolo è riuscire a essere presente il più possibile sul lavoro senza trascurare troppo la famiglia, ho due ragazzi che vanno a scuola; alla mattina nessun problema, poi però dall'ora di pranzo fino ad arrivare alla sera bisogna darsi da fare per riuscire a far quadrare tutto. Spesso quello che trascuro di più è la casa, riducendomi a fare la maggior parte delle pulizie la sera o la domenica. La sfida è quella di superare questo momento di crisi per riuscire a guadagnare qualcosina di più per permettermi una governante per pulire e gestire la casa.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

E' stato individuato anche lo spacciatore che aveva fornito lo stupefacente al giovane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa