Stampa questa pagina

Vivere l'Alta Via del Golfo, alla (ri)scoperta dei sentieri In evidenza

Domenica 19 febbraio una giornata dedicata ai 23 km di sentieri recuperati dal Comune della Spezia. Prevista una escursione sul sentiero 525 nel corso della quale sarà deposta una targa in ricordo di Giorgio Bendinelli.

Giovedì, 16 Febbraio 2017 14:43

 

Nell'ambito del programma "La smart city alla sfida del cambiamento climatico", settimana di convegni, iniziative, incontri, escursioni, promossa dal Comune della Spezia in collaborazione con ENEA e con il patrocinio di ANCI Liguria, saranno protagonisti anche i progetti di tutela e valorizzazione della rete sentieristica dell'Alta Via del Golfo.

Domenica 19 febbraio sarà una giornata dedicata a "Vivere l'Alta Via del Golfo" con un'escursione sul Sentiero 525 dell'AVG organizzata in collaborazione con CAI La Spezia.

Nell'occasione sarà deposta una targa in ricordo di Giorgio Bendinelli, Panathleta e socio CAI, che ha dato un importante contributo alla valorizzazione dell'AVG, alla realizzazione dei sentieri intorno alla città, compreso il 525, e al recupero dell'escursionismo rispettando l'ambiente, in località Madonna dell'Olmo.

L'Alta Via del Golfo collega il territorio del Parco di Montemarcello-Magra con quello delle Cinque Terre e di Portovenere. I sentieri sono stati riqualificati dal Comune della Spezia grazie al contributo del Fondo Aree Sottoutilizzate 2007-2013. Ad oggi 23 chilometri di sentieri dell'AVG sono stati recuperati.

Il programma prevede alle 8.30-9.00 il raduno dei partecipanti presso il parcheggio vicino al ristorante Paradiso del Golfo, sulla strada Litoranea. Alle 9.00 partirà l'escursione: verrà percorso il sentiero 525 sino al valico a quota 506 m, toccando il Santuario della Madonna dell'Olmo e Casa Pilloa.
Dal valico si percorre il breve tratto di collegamento alla Cima del Monte Santa Croce (quota 542). Questo sentiero permette di osservare quanto è rimasto della batteria, appartenente al sistema difensivo del Golfo fra la fine dell'ottocento e la seconda guerra mondiale. Dalla vetta si raggiunge la strada militare percorrendo un sentiero che costeggia una cava abbandonata. Quindi, seguendo la strada militare si ritorna al santuario della Madonna dell'Olmo.

Nel corso dell'escursione i partecipanti al recente corso su OsmAndMapp potranno esercitarsi praticamente sull'applicazione con l'aiuto degli istruttori.

Alle 12, presso il Santuario della Madonna dell'Olmo verrà deposta una targa in ricordo di Giorgio Bendinelli,.

Il rientro verso il parcheggio vicino al ristorante Paradiso del Golfo, sulla strada Litoranea, è previsto alle 12.45.

E' opportuno prenotarsi facendo riferimento alla sede CAI in via Napoli 156 oppure inviando una mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 3356181769.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa