"Non ci dormo la notte", un convegno sul sostegno economico alle famiglie In evidenza

Le azioni a tutela del bilancio delle famiglie, il corretto utilizzo degli strumenti finanziari destinati alla famiglia, il microprestito, la legge 3/2012 sulla cosiddetta crisi da sovraindebitamento familiare: questi i temi al centro del convegno "Non ci dormo la notte".

Giovedì, 01 Dicembre 2016 18:13

L'incontro si terrà nell'Auditorium dell'Istituto Fossati-Da Passano, in Via Bragarina 32, venerdì 2 dicembre a partire dalle 14.00.

Programma
14,15 Arrivi e registrazione partecipanti

14,30 Perché in una scuola?
Paolo Manfredini Dirigente Scolastico Istituto "Fossati - Da Passano"

14,40 Di cosa stiamo parlando? I bilanci delle famiglie e l'impegno del Rotary in ambito educativo e formativo.
Rosanna Ghirri, Presidente Rotary La Spezia, Maria Bianca Calabrese De Feo, Presidente Rotaract La Spezia

15,10 Il microprestito gestito da Fondazione Carispezia
Roberto Ribolla, operatore Centro di Ascolto Fondazione Carispezia

15,30 L'azione della Caritas della Spezia, della Fondazione Antiusura Santa Maria del Soccorso e dell'associazione Vobis
Stefano Strata responsabile ufficio microprestiti Caritas diocesana, Alberto Montani presidente Fondazione Antiusura Santa Maria del Soccorso, Claudio Pistelli Associazione Vobis

16,00 Il sovraindebitamento della famiglie e le opportunità offerte dalla legge 3/2012
Caterina Murgo ricercatrice Dipartimento di Giurisprudenza dell' Università degli Studi di Pisa, Giuseppe Rosaia O.C.C. Commercialisti La Spezia

16.40 Confronto con il pubblico presente

17,00 Conclusioni don Luca Palei direttore Caritas diocesana

Per info: 0187/730150

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I dipendenti lavoreranno in smart working, la sede resterà chiusa fino al 26 gennaio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Stabile il numero delle terapie intensive (7), i positivi residenti nello spezzino sono 959. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa