Dalle lavatrici ai magneti per il Bosone di Higgs: il Ministro Orlando in visita alla ASG Superconductors (videointerviste) In evidenza

Di Luca Manfredini - Fa un certo effetto entrare nei capannoni lavorativi di una grossa azienda industriale durante l'orario lavorativo e trovarvi silenzio, ampi spazi, luce e pulizia maniacale.

Martedì, 15 Novembre 2016 21:53

Video

Le tute da lavoro indossate dagli operai intenti ai loro compiti fanno quasi contrasto con l'ordine e la tranquillità che regna sovrana, mentre il lavoro va avanti e non si ferma neanche oggi, nonostante la visita del Ministro della Giustizia Andrea Orlando e dei conseguenti giornalisti al seguito.
La vecchia San Giorgio, le sue linee di montaggio ed il suo rumore sono ormai un lontano (seppur rispettabile) ricordo sostituito oggi da un'altra realtà ed un altro sistema di lavoro.
Davide Malacalza patron della società ASG Superconductors e l'Amministratore Delegato Enzo Giori guidano orgogliosi il Ministro ed il suo seguito attraverso le varie fasi delle lavorazioni in corso, anche nella "clean area" dove tutti i presenti hanno dovuto indossare speciali copriscarpe per potere transitare.

"La diversità tra il tradizionale modello di industria e quella invece connessa alla ricerca - asserisce Malacalza - porta ad una condivisione di tutte le Aziende e Centri di studio verso un unico utile obiettivo: creare le condizioni per un progresso generale condiviso da tutti".

Design, sviluppo, produzione, installazione e test di sistemi magnetici super conduttivi e resistivi, sistemi criogenici, cavità risonanti, solenoidi e bobine superconduttrici, magneti per ciclotroni e componenti per applicazioni su misura sono il pane quotidiano di questa azienda.
Un mondo per appassionati, un'eccellenza leader mondiale, partecipante a progetti in più settori, da quello energetico a quello medico, da quello sperimentativo nucleare (energia pulita) al "futuro in studio", i 400 magneti forniti al Cern di Ginevra hanno contribuito infatti alla scoperta del Bosone di Higgs.

28.000 metri quadrati di tecnologia e un riuscito esempio di riconversione industriale, una settantina di dipendenti tra cui i più orgogliosi sono proprio quelli ex S.Giorgio che grazie ad una apposita formazione hanno visto crescere la loro professionalità.
Il Ministro si ferma a lungo a parlare con loro, ascolta le loro storie e condivide la soddisfazione che hanno di far parte di un'azienda che, tra le poche, supera le crisi e si può permettere di assumere personale giovane.

Il programma Iter (le 10 maxi bobine toroidali in costruzione) però ha una scadenza (2018) e il Ministro assicura alle maestranze l'impegno suo e del Governo ad attivarsi per aiutare questa e nuove altre realtà simili, valutate come indispensabili per il Paese.
Di suo Malacalza annuncia l'avvio di una nuova commessa, un rilevatore per un "esperimento di fisica delle alte energie" messo a punto in Siberia, simile a quello presente nel Cern di Ginevra, e questo porterà due anni di lavoro e la possibilità di nuove assunzioni.

Orlando esalta questo esempio di trasformazione industriale, una realtà fondamentale per la nostra economia che deve essere esempio e spiega la necessità di raggruppare le varie realtà impegnate nella ricerca ed innovazione: "Bisogna riflettere seriamente su come costruire un soggetto unico dedicato a ricerca ed innovazione, ambiti sino ad oggi troppo spesso frammentati e divisi, come naturale, tra pubblica e privato. Il nostro Governo deve continuare ad investire in ricerca ed innovazione, proseguire il lavoro di ENEA e rimanere inserito in progetti Internazionali".

(Se non visualizzate il video ad inizio articolo, cliccate qui)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Il difensore alla fine della gara ha chiesto scusa negli spogliatoi e la squadra gli ha risposto con un applauso Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Le Pagelle di Torino Spezia

Sabato, 16 Gennaio 2021 21:48 ac-spezia-calcio
di Massimo Guerra- Un'altra super-pagella per le Aquile Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa