Deiva Marina, il 6 gennaio la 25° edizione del Presepe vivente In evidenza

Deiva Marina mette in scena mercoledì 6 gennaio la tradizionale rappresentazione del Presepe Vivente che negli anni - quest'anno ricorre il 25°- si è guadagnata meritata notorietà e partecipazione di pubblico.

Martedì, 05 Gennaio 2016 11:24

Traguardi raggiunti nel tempo grazie l'impegno costante dei volontari riuniti nel Comitato Amici del Presepe, che da sempre si prodiga con il supporto del Comune e della Pro Loco locale nell'allestimento delle fedeli ricostruzioni proposte con arredi, utensili e costumi, legati alle attività agresti nelle varie fasi del giorno, con numerosi figuranti impegnati nei mestieri più rappresentativi della tradizione ligure o nella narrazione della Natività di Gesù Bambino, regalando il fascino genuino, spiritualità e la magia sacra della Notte di Betlemme.


Splendida la cornice offerta dagli stretti vicoli del centro storico devesi: i tipici carruggi illuminati dalle fioche luci dell'imbrunire, atmosfera frammentata di epoche passate che si presenta al visitatore con il contadino che vende il prodotto del lavoro dei campi al ricco mercante, il vasaio, il falegname con il cestaio o il rilegatore di libri e la ricamatrice, che lavorano usando antichi e preziosi strumenti o il lavoro pesante del fabbro che da forma al metallo incandescente E così, continuando il percorso del Presepe tra antiche viuzze sulle quali affacciano variopinte case torri, si incontrano botteghe e locande, stalle e case di poveri e di notabili, animate di vita:vi si sforna il pane che si offre al viandante in arcaiche mescite di vino locale accompagnato da formaggi e salumi, si cucina la polenta e si batte il profumato basilico nel mortaio. Le tipiche "besagnine", di antica memoria, vendono i loro prodotti nel mercatino tra il fervore popolano del borgo e i giochi dei bambini, soldati a cavallo e pastori, ma soprattutto si riscoprono e degustano le antiche preparazioni culinarie della Liguria, preparate secondo antiche ricette custodite gelosamente.
Poi da lontano giunge lentamente una coppia di solitari viandanti: sono la Madonna e San Giuseppe, vagano stanchi per le vie del paese con lei a cavallo di un mulo cercando un rifugio per la notte, la troveranno in una mangiatoia riscaldati dal calore di un bue e un asinello dove nascerà un bambino destinato ad una grande missione nel mondo: Gesù Cristo.


L'appuntamento è fissato per Mercoledì 6 Gennaio 2016 nel centro storico di Deiva, a partire dalle ore 15,00, con l'occasione sarà possibile visitare la mostra fotografica antologica allestita per l'occasione nella Torre Saracena, che ripercorre cronologicamente tutte le edizioni del Presepe, fin dalla prima.

Il ricavato delle offerte raccolte sarà devoluto alla Pubblica Assistenza Croce d'Oro di Deiva Marina

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Deiva Marina

Da mesi vanno avanti le minacce nei confronti dell'amministrazione comunale di Deiva Marina, che ha sporto denuncia. Leggi tutto
Comune di Deiva Marina
Un progetto portato avanti dall'amministrazione di Deiva Marina. Leggi tutto
Comune di Deiva Marina

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa