Morosità incolpevole, il bando del Comune: sino ad 8000 euro per gli inquilini In evidenza

E' stato pubblicato dal Comune della Spezia il bando per la morosità incolpevole.

Lunedì, 23 Novembre 2015 18:20

Il bando persegue lo scopo di sostenere gli inquilini titolari di contratti di locazione abitativa che si trovano in situazione di morosità incolpevole e sono soggetti a provvedimenti di sfratto.

Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione per la perdita o la consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo famigliare riconducibile ad una delle seguenti cause:
Licenziamento; Accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro; Cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti la capacità reddituale; Mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; Cessazioni di attività libere professionali o di impresa; Malattia grave; Infortunio; Decesso di un componente il nucleo famigliare che abbia comportato una consistente riduzione del reddito; l'impiego di notevole parte del reddito per spese mediche e assistenziali.

I requisiti per accedere al fondo che non potrà concedere contributi superiori a 8000 euro sono:
1. essere residente nel comune della Spezia.
2. avere cittadinanza italiana o di un paese dell'UE, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all'UE, regolare permesso o carta di soggiorno;
3. essere destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per convalida;
4. essere titolare di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1 – A8 – A9) e risieda nell'alloggio oggetto dalla procedura di rilascio da almeno un anno;
5. Non essere titolari (né il richiedente,né alcun componente del nucleo famigliare) di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo famigliare.
6. Reddito I.S.E. non superiore ad € 35000,00 o reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore Isee non superiore ad € 26000,00.

Chi intendesse avvalersi dell'assistenza del SUNIA può rivolgersi tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30 in Via Bologna 82 alla Spezia.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sunia

Continua la mobilitazione sindacale per chiedere al Consiglio Regionale la modifica della proposta di Legge presentata dall’Assessore Scajola e che prevede fra l’altro:

  1. -L’Introduzione di un termine alla durata del contratto
  2. Forte aumento dell’affitto per chi supera del 50% il limite di accesso
  3. -La soppressione della tutela che prevede di non considerare per dieci anni il reddito dei figli per la decadenza
  4. -La sublocazione per chi è incolpevolmente moroso invece di riconoscergli un sostegno economico
  5. La vendita delle case sfitte nelle zone di pregio e quindi una riduzione del numero delle case popolari
  6. -L’introduzione di un limite ‘’ irragionevole’’ di 10 anni e 5 anni di residenza  per poter partecipare ai bandi per italiani e non comunitari

SUNIA SICET UNIAT CGIL CISL  UIL IL GIORNO 22 MAGGIO HANNO ILLUSTRATO ALLA 4 COMMISSIONE REGIONALE LE PROPRIE POSIZIONI E LE PROPRIE PROPOSTE

UNA LEGGE CHE VA CAMBIATA

LUNEDI’ 5 GIUGNO 2017 ORE 15,30

SALA DANTE

VIA UGO BASSI 4-LA SPEZIA

ASSEMBLEA DI TUTTI GLI INQUILINI DELLE CASE POPOLARI

Interverranno::

Avv. Antonella PORTONATO

Direttivo Provinciale SUNIA

Franco BRAVO

Segretario Generale Regionale e Provinciale del SUNIA

PARTECIPATE-PARTECIPATE

www.sunialaspezia.it/

Ultimi da Sunia

Una settimana di consulenza a chi intende partecipare al prossimo bando per l’assegnazione di una casa popolare Leggi tutto
Sunia
15 inquilini devono essere trasferiti. Leggi tutto
Sunia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa