Finanziamenti alle giovani imprese, Confesercenti ti aiuta In evidenza

Confesercenti La Spezia mette a disposizione i suoi uffici e i suoi operatori per aiutare le imprese che vogliono presentare le domande per accedere alle misure di sostegno alla nuova imprenditorialità, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile.

Giovedì, 24 Settembre 2015 10:44

Il soggetto gestore è S.p.a. – Invitalia e i soggetti beneficiari sono le imprese costituite in forma societaria (anche cooperative).

I requisiti: la compagine societaria deve essere composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni ovvero da donne; devono essere costituite da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda ed essere di micro e piccola dimensione (Decreto M.A.P. del 18-4-2005).

Inoltre, le imprese devono essere regolarmente costituite e iscritte al Registro delle Imprese e non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto aiuti considerati illegali o incompatibili dalla C.E.

Sono ammissibili programmi di investimento non superiori a Euro 1.500.000,00 relativi a produzione di beni nei settori dell'industria, dell'artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli – fornitura di servizi in qualsiasi settore – commercio e turismo – attività riconducibili anche a più settori rilevanti per lo sviluppo dell'imprenditorialità giovanile riguardanti la filiera turistico/culturale e l'innovazione sociale.

Spese ammissibili: suolo aziendale – fabbricati, opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni – macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica – programmi informatici e servizi per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione commisurati alle esigenze produttive e gestionali delle imprese – brevetti, licenze e marchi – formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del progetto – consulenze specialistiche.

Interessante la formula delle agevolazioni concedibili: finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile assistito dalle garanzie previste dal codice civile. L'impresa deve garantire la copertura finanziaria del programma di investimento con un contributo pari al 25% delle spese ammissibili complessive. Procedura valutativa con procedimento a sportello.

Il Ministero dello Sviluppo Economico definirà l'apertura dei termini e l'esatta procedura per l'invio a sportello delle domande prevedibilmente entro la fine di settembre 2015.

Per informazioni, consulenza e assistenza per la compilazione dei progetti e delle domande rivolgersi agli uffici di Confesercenti sedi della Spezia, Via del Prione 45, 0187/25881 e a Fabrizio Capellini 3487265561

 (24 settembre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Confesercenti La Spezia

Corso ex Rec, aperte le iscrizioni

Martedì, 20 Ottobre 2020 19:45 comunicati-lavoro
Organizzato da Cescot-Confesercenti. Leggi tutto
Confesercenti La Spezia
Il corso inizierà lunedì 19 ottobre alle 14.30 Leggi tutto
Confesercenti La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa